Excite

Assistenza sanitaria estero per viaggiatori, tutte le informazioni

Tutte le informazioni utili dal punto di vista sanitario e i documenti necessari per ricevere assistenza sanitaria all'estero per i viaggiatori che si recano fuori dall'Italia per turismo, per visita a parenti, per lavoro o per motivi di studio. Ecco l'elenco dei Paesi convenzionati e alcuni consigli su come comportarsi

Come funziona l'assistenza sanitaria all'estero

Per venire incontro alle esigenze di tutti i turisti che viaggiano all'estero, il Ministero della Salute ha stilato una guida interattiva, intitolata "Se parto per...", che informa tutte le persone che si spostano, per ragioni di lavoro, studio, pensione o anche per una breve vacanza sull'assistenza sanitaria all'estero per i viaggiatori.

Prima di partire per un viaggio, il consiglio è di recarsi agli sportelli dell'anagrafe sanitaria dell'Asl di appartenenza, con alcuni documenti (tessera sanitaria, codice fiscale e dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà). Una volta presentata tutta la documentazione adatta, il Distretto Sanitario consegnerà al turista il modulo con cui sarà assicurata la sua copertura sanitaria nel Paese in cui intende recarsi.

I turisti che si recano nei Paesi dell'Unione Europea (Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Lussemburgo, Romania, Bulgaria, Paesi Bassi, Portogallo, Regno Unito, Spagna, Svezia, Slovenia, Estonia, Lettonia) oltre a Liechtenstein, Islanda, Norvegia e Svizzera, hanno diritto all'assistenza presentando esclusivamente la tessera sanitaria europea, che garantisce le prestazioni sanitarie urgenti e necessarie, alle condizioni stabilite dal paese dove ci si reca.

Per coloro che invece si recano in uno dei Paesi non convenzionati e si trovano ad avere bisogno di cure mediche, è necessario presentare al Ministero della Salute una richiesta di rimborso delle spese sanitarie sostenute.

Malattie infettive e vaccinazioni

Oltre a informarsi sull'assistenza sanitaria estero per viaggiatori, prima di partire conviene informarsi anche sulle eventuali malattie infettive tuttora diffuse nel Paese che si intende raggiungere e sulle vaccinazioni obbligatorie nei Paesi in cui è maggiore il rischio di contrarre una malattia infettiva, o se è necessario eseguire la profilassi raccomandata contro la malaria

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017