Excite

Balcani e Grecia on the road

Balcani e Grecia on the road: un viaggio unico per tutti gli amanti della natura selvaggia e dell'arte antica e celata, un passato che si svela ad ogni villaggio incontrato lungo la strada, ad ogni insenatura del mare: un percorso da compiere insieme con gli amici oppure in coppia, con la voglia e la volontà di conoscere intimamente questi luoghi.

Alla scoperta dei Balcani

Organizzare un viaggio fra Balcani e Grecia on the road, significa partire con largo anticipo. Prima di tutto preventivate un periodo minimo di 2 settimane da dedicare a questa vacanza. Controllate di avere tutti i documenti in regola, controllare patente e passaporto (alcuni stati che visiterete non appartengono all'Unione Europea e pertanto vi occorrerà il passaporto) ed eventuali visti. Acquistate delle mappe cartecee e guide dei luoghi che visiterete, ed installate sul vostro navigatore satellitare le stesse mappe però in formato elettronico.

Definire il percoso

Per definire il vostro percorso e per raccogliere tutte le informazioni necessarie, consultate i siti Viaggiareibalcani.it e Ente-turismoellenico.com. Per chi volesse utilizzare la propria auto, consigliatissimo è il traghetto: utilizzate il sito Traghetti-croazia.it per conascere le tratte disponibili e per prenotare i biglietti. Per chi volesse invece noleggiare un'auto sul posto, affidatevi ad uno dei tanti rent a car internazionali presenti negli aeroproti o nei porti di arrivo. Ecco qualche sito utile:

- Europecar.it;

- Rent.it;

- Avisautonoleggio.it.

Gli itinerari nei Balcani

I Balcani rappresentano un pezzo dell'Europa ancora poco battuto, ma che offre città e piccoli villaggi ancora fermi al tempo passto, dove le tradizioni, gli usi ed i costumi sono tutt'ora rimasti immutati.

Partendo dal Nord, visitate Ljubljana in Slovenia. Questa città offre un'architettura molto simile a quella austriaca (della quale risente l'influenza) mescolando lo stile barocco con quello dell'art nouveau. Da non perdere una visita al Ponte dei Draghi e una giornata alle rinomate terme. Di qui proseguite verso Sarajevo, nella Bosnia - Erzegovina: durante il vostro viaggio troverete un mondo fermo agli anni 80, dove le ferite della guerra sono ancora molto evidenti. Sarajevo è oggi una capitale multiculturale dove frapalazzi eleganti e quasi regali si incontrano piccoli vicoli dove artigiani del legno realizzano preziose piccole opere.

Croazia e Montenegro

Proseguite il vostro viaggio lungo le coste della Croazia, fermandovi qualche giorno a godere delle splendide spiagge e del mare cristallino. Da non perdere una gita in barca con escursione all'isola di Korcula, autentica bellezza naturale e una sosta di almeno due giorni a Dubronovik, elegante cittadina in stile veneziano. Proseguite poi verso il Montenegro, una delle nuove mete turistiche dove ancora il turismo di massa non è giunto. Non mancate una sosta alle famose bocche di Kotor, l'enorme fiordo dichiarato patrimonio dell'umanità dall'UNESCO; al lago nero Crna Jezero; e albellissimo canyon scavato dal fiume Tara.

Albania e Grecia

Continuate il vostro viaggio costeggiando le sconosciute ed affascinanti coste dell'Albania: fate una sosta a Saranda, meta dellelune di miele di molte coppie albanesi e prendete il sole sulla spiagge di Kasamil. Proseguite il vostro viaggio verso la Grecia sempre in macchina, oppure pretendete un traghetto e arrivate su di un'isola preferita.

Da non perdere Atene e la sua Acropoli, la deliziosa e mondana Santorini dai tetti delle chiese a cupola azzurra e Ios, fra le più belle ed accoglienti isole delle Cicladi.

Un viaggio, una scoperta

Un viaggio fra Balcani e Grecia on the road è un'esperienza coinvolgente che, se organizzato bene, vi permetterà di cogliere l'essenza di un popolo e di un retaggio antico. Un consiglio utile, valido per ogni tipo di viaggio, è quello di consultare i siti Viaggiaresicuri.it e Dovesiamonelmondo.it e assicurarsi che non vi siano problemi e/o pericoli nei paesi che andrete a visitare.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017