Excite

Nuraghe in Sardegna: una traccia importante della civiltà sarda

Il nuraghe, in Sardegna, è quella torre di base circolare costruita con grossi blocchi poggiati uno sull'altro, che costituiscono una traccia molto importante dell'antica civiltà sarda. Tutti questi monumenti danno un fascino particolare all'isola, insieme al limpido mare ed alle terre selvagge e incontaminate. I nuraghi che possiamo trovare nell'isola sono circa settemila: un numero decisamente inferiore rispetto all'antichità.

Tanti i nuraghi da visitare

Un nuraghe, in Sardegna, molto particolare è quello situato sul picco roccioso che domina il Golfo di Olbia. Il suo nome è Cabu Abbas e la sua posizione è veramente invidiabile. La scelta di questa postazione, molto probabilmente, è servita nell'antichità per controllare l'arrivo di imbarcazioni nemiche o per riti religiosi legati al culto dell'acqua.

La reggia nuragica di Barumini, in provincia di Cagliari, è situata nella periferia del paese ed è stata dichiarata dall'Unesco, patrimonio dell'umanità. E' un monumento costituito da una torre centrale e quattro torri edificate secondo i quattro punti cardinali.

Se ci spostiamo verso Nuoro, troviamo il villaggio nuragico di Serra Orrios a circa dieci chilometri da Dorgali. Questo villaggio è costituito da un centinaio di capanne e da due templi a forma rettangolare nascoste fra ulivi e macchie di lentisco. E' un nuraghe molto ben conservato con un pozzo al centro delle costruzioni per il rifornimento idrico.

Vicino ad Abbasanta, su un rilievo roccioso, troviamo il nuraghe Losa, il quale diversamente dagli altri, non presenta il cortile. Costruito con blocchi di basalto è formato da un mastio, da una torre alta 13 metri, da un bastione ed è protetto da un'imponente cinta muraria. Per la sua grandezza ciclopica si è pensato che fosse un baluardo difensivo.

Il grande enigma dei nuraghi

Il nuraghe in Sardegna è un capolavoro artistico pieno di fascino e di mistero. C'è chi lo ritiene un monumento funebre, chi invece antiche fornaci dove venivano fusi i metalli oppure dei grandi magazzini per mantenere i generi alimentari. Tutti coloro che si recano a visitare queste originali costruzioni, ritenute da tutti dei grandi capolavori, cercano di dare una loro risposta a questo affascinante enigma.

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017