Excite

A Modena la cucina migliore del mondo

L’Accademia mondiale della cucina di Parigi ha eletto Massimo Bottura, titolare dell’Osteria francescana di Modena, miglior chef del mondo. La sua cucina ha conquistato anche i cucini d’oltralpe grazie ad un perfetto mix di tradizione e modernità.

Un premio importante anche per l’Italia che vede riconosciuti i suoi prodotti tipici e le eccellenze culinarie che Bottura ha saputo integrare in un una cucina ricca di raffinatezza e semplicità. Merito anche dello staff di altissimo livello che lavora nell’Osteria francescana e alla quale lo chef vuole rimanere fedele anche in fututro.

Quindi ora c’è un motivo in più per visitare la bella Modena, oltre alle bellezze architettoniche e alla sua storia, qui si trova anche la cucina più buona d’Italia e del mondo. Fra le specialità di Bottura il bollito non bollito, la spuma di mortadella, le cinque stagionature del Parmigiano Reggiano. Tutti prodotti tipici dell’Emilia rivisitati con estro e sapienza, anche se , per lo chef, il suo piatto forte è la compressione di fagioli che racchiude tutto l’universo della sua cucina.

L’avventura gastronomica di Bottura inizia negli anni ’80 con l’acquisto della vecchia trattoria di Campazzo, vicino Nonantola, che ora si trova in cima a tutte le guide enogastronomiche d’Italia e che si è conquistata anche le famigerate stelle Michelin. Il viaggio enogastronomico nelle regioni d’Italia si arricchisce di un altro importante tassello. Non resta che prenotare un hotel nell’antica città estense e assaggiare la cucina più buona del mondo.

foto © joshp su Flickr

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017