Excite

A Roma i capolavori del Museo d'Orsay: la mostra al Vittoriano dal 22 febbraio

  • Wikimedia Commons

Dalle ballerine di Gauguin ai giardini di Monet, passando per le opere di Van Gogh, Corot, Seraut, Manet, Pissarro: oltre 60 quadri provenienti dal Museo d'Orsay di Parigi saranno in mostra, al Complesso del Vittoriano di Roma, da domani e fino all'8 giugno. Curata dal Presidente dei Musèes d'Orsay et de l'Orangerie, Guy Cogeval, e dal direttore delle collezioni del dipartimento di pittura del d'Orsay, Xavier Rey, l'esposizione "Musèe d'Orsay. Capolavori" è un bilancio dei primi 30 anni di vita del museo che racconta la storia della sua nascita e ripercorre la sua ricchissima collezione.

'Donna nuda con cane' di Gusteve Courbet, 'La danza delle ninfee' di Camille Corot, 'Foresta di Fontainbleau' di Frederic Bazille, 'La Senna e il Louvre' di Camille Pissarro, 'Ballerine che salgono una scala' di Degas, 'Ragazze al pianoforte' di Renoir e 'Il giardino dell'artista a Giverny' di Claude Monet. Il percorso sarà articolato in cinque sezioni: la prima si concentrerà sulle opere dei 'Salons' parigini, prima di passare ale opere dei paesaggisti della Scuola di Barbizon e alle sezioni dedicate alla modernità ritratta dagli impressionisti e ai post impressionisti. Ultima parte dedicata ai pointillisti (Searaut e Signac) della fine dell'Ottocento. "Questa mostra è un avvenimento speciale per gli scambi artistico-culturali tra i nostri due Paesi. Non è un caso che numerose siano le nostre dedicate all'arte francese, ultima quella su Cezanne proprio al Vittoriano. E' un'occasione importante per scoprire la grande arte francese del secondo Ottocento", ha detto l'ambasciatore di Francia in Italia, Alain Le Roy.

La mostra sarà aperta al pubblico dal lunedì al giovedì dalle 9.30 alle 19.30, mentre il venersì e il sabato la chiusura è posticipata alle 23 e la domenica alle 20.30. In occasione della mostra “Musée d’Orsay – Capolavori”, Trenitalia ha previsto una riduzione sul prezzo del biglietto (da 12 a 9 euro) per i viaggiatori AV e i titolari CartaFRECCIA, che esibiranno al botteghino del museo la tessera o il biglietto di viaggio. Inoltre i possessori CartaFRECCIA potranno usufruire del 10% di sconto sugli acquisti al bookshop museale.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019