Excite

A Roma torna il Festival della letteratura di viaggio

Amanti dei libri e dei viaggi, ecco l’appuntamento da non perdere: è in programma dal 29 settembre al 2 ottobre, a Roma, la quarta edizione del Festival della Letteratura di Viaggio che ospiterà oltre 30 eventi, tra cui 5 lectio magistralis e la seconda edizione di Viaggio in Italia vinta da Eraldo Affinati, Philippe Daverio e Antonio Paolucci, oltre a due rassegna sulla tv e sul cinema di viaggio e a tre mostre.

Il festival della letteratura di viaggi

Tra la splendida cornice dei giardini e del Palazzetto Mattei di Villa Celimontana andrà in scena ''il racconto del mondo attraverso diverse forme di narrazione del viaggio'', spiega il curatore del programma, Antonio Politano. Tra gli ospiti del Festival ci saranno anche Paolo Rumiz, Michele Serra e Vittorio Zucconi; ospite d’onore la Regione Marche che ha collaborato all’organizzazione della mostra documentaria e fotografica 'Sul tetto del mondo e nell'Impero di Mezzo', dedicata ai viaggiatori marchigiani in Asia. Le altre mostre fotografiche – Encerrados, un reportage nelle carceri sudamericane, e The liquid stage, sul rapporto dell’uomo con l’acqua - saranno esposte al Palazzo delle Esposizioni.

I viaggi nel 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia

La manifestazione, inoltre, ospiterà uno spazio dedicato al 'Viaggio in Italia, Viaggi degli italiani' in occasione delle celebrazioni dei 150 anni dell'Unità d'Italia. Proprio a questo evento il direttore artistico ha dedicato la massima attenzione, in un’edizione molto difficile a causa della crisi. Il Festival della Letteratura di Viaggio, infatti, promosso dalla Società Geografica Italiana e da Federculture, ha ''corso il rischio di non essere fatto'', ha spiegato il presidente di Federculture, Roberto Grossi.

I viaggi nell’anno della crisi

Ma, nonostante le difficoltà legate ai costi, ''siamo riusciti a ridurre le spese e a mantenere alta la qualità. Non volevano rinunciare proprio nell'edizione dei 150 anni dell'Unità d'Italia. C'e' bisogno di cultura e ci sono energie che vogliono continuare a raccontarsi''. Il costo complessivo del festival si aggira sui ''500 mila euro. Quest'anno è venuto meno il sostegno delle istituzioni e del privato. Ma andiamo avanti e il prossimo anno vorremmo avere anche un paese ospite'', ha aggiunto Simone Bozzato, segretario generale della Società Geografica Italiana.

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017