Excite

Egitto, dall'Adiconsum un fondo per i turisti

L’Adiconsum ha chiesto un Fondo paritetico per il risarcimento dei viaggiatori che dovevano recarsi in Egitto. L’assistenza ai consumatori è stata programmata presso le varie sedi territoriali dell’associazione In seguito allo stato d’emergenza che ha investito il paese dei faraoni nell’ultimo periodo.

Adiconsum, insieme ad altre associazioni di tutela dei viaggiatori / consumatori, hanno concordato con l’Associazione Agenzie di Viaggio (Assotravel) e l’Associazione tour operator (Astoi) una linea di tutela da seguire in caso di preoccupazioni e blocchi indetti dalla Farnesina per mete ritenute pericolose, comel’Egitto in questo periodo.

Tutti i turisti che avevano prenotato vacanze nei sette giorni consecutivi all’emissione dello sconsiglio di partenza da parte della Farnesina potranno spostare la data della partenza, senza incorrere in penali, o scegliere una meta alternativa da concordare con i tour operato o l’agenzia in cui si è acquistato il viaggio.

E’ un passo importante per tutelare i turisti e cercare di limitare eventuali perdite o il nascere di contenziosi con le agenzie o i tour operator. Il Fondo paritetico sottoscritto e costituito dalle Associazioni Consumatori e dalle Associazioni imprenditoriali, rimpinguato da un contributo di cinquanta centesimi a carico delle aziende per ogni viaggio aereo, sia utile per eventuali risarcimenti e per tutelare i consumatori. Il Fondo, inoltre, sarebbe sotto il controllo diretto del Ministero.

Per il momento il consiglio ai turisti diretti in Egitto è quello di attendere che la situazione torni alla tranquillità, quindi di attendere lo svolgimento dei fatti. Per monitorare e restare aggiornati sui fatti il sito www.viaggiaresicuri.it rappresenta uno strumento affidabile e sicuro.

foto © peifferc su Flickr

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle - Excite Network Copyright ©1995 - 2014