Excite

Agriturismi: diffidare di chi non rispetta le regole

Da qualche anno gli agriturismi sono diventati uno tra i tanti modi per trascorrere delle vacanze a contatto con la natura e in completo relax ma, contestualmente, sono sorte tante strutture che non rispettano al massimo le regole imposte dalla legge.

La legge italiana, la numero 96 del 2006, infatti sostiene che si possa parlare di agriturismi solo nel caso di strutture che offrono vitto e alloggio ai propri ospiti, allo stesso tempo traendo sostentamento economico solo dai prodotti locali della terra.

Per questo motivo è bene diffidare di tutte le strutture che si definiscono agriturismi ma che non rispettano le regole di base che ne permettono la classificazione in questo senso: per esempio, quanto è grande il ristorante? E quanto il terreno sul quale si coltivano i prodotti?

Infatti un buon agriturismo non puo' essere dotato di un piccolo orto ma avere un'estensione tale da proporre prodotti di vario tipo e sempre freschi e allo stesso tempo non puo' ospitare un numero spropositato di persone al ristorante a meno che non serva prodotti non derivanti dalla sua terra.

Inoltre il prezzo praticato dagli agriturismi, comprensivo di alloggio e vitto, non puo' essere eccessivo in quanto appunto queste strutture godono di particolari privilegi fiscali che non permettono ai gestori di imporre prezzi troppo alti.

Ricordatevi dunque che l'idea alla base degli agriturismi dovrebbe essere il rispetto della tipicità locale: diffidate dunque delle strutture che si spacciano per agriturismi ma in realtà sembrano fabbriche che si legano al territorio solo per convenienza.

(foto ©Yourwaytotuscany.com)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018