Excite

Air France, al via lo "smartboarding"

Dal 17 marzo fino alla fine del 2009 Air France lancia per la tratta Parigi-Amsterdam lo "smartboarding", il check-in basato sulle impronte digitali e sulla carta di imbarco inviata sul cellulare. L'innovativo sistema, sviluppato dalla società CitizenGate, permetterà ai passaggeri di saltare le lunghe code davanti al gate.

Grazie alle novità dell'e-Volo della Air France-Klm i 1.500 clienti Flying Blue, che potranno accedere alla nuova tecnologia, avranno un cancello riservato e dal 10 marzo sui voli Air France per l'Europa i passeggeri, che avranno fatto il check-in sul sito della compagnia aerea, potranno ricevere la carta d'imbarco munita di codice a barre tramite sms, mms o e-mail. Al momento dell'imbarco sarà sufficiente passare il cellulare su un apposito pannello di lettura del codice a barre.

Recandosi negli uffici dell'aeroporto Charles De Gaulle dopo aver presentato un documento di identità e aver registrato le impronte digitali si otterrà la carta che funziona in base a tre tecnologie: biometria, impronte digitali criptate; Rfid, identificazione a radio frequenza; stampa termica. Come precisato dall'Air France le impronte verranno registrate solo sulla carta, quindi nessun problema di privacy. La carta, che verrà poi inserita nel terminale all'interno dell'aeroporto parigino, uscirà con la carta d'imbarco stampata sul retro.

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017