Excite

Alla scoperta delle isole Faroe

Tra Norvegia e Islanda si trova un arcipelago composto da 18 isole dalla natura incontaminata e pressoché sconosciute. Si tratta delle isole Faroe. Dove tra uccelli marini e paesaggi suggestivi ogni turista può sentirsi lontano dall’Europa e dalle sue città.

I circa 50 mila abitanti che popolano le isole sono concentrati nelle isole di Streymoy e a Klakvisk. Fuori dai centri abitati, invece, si trovano solo le onde dell’oceano che si infrangono sulle bellissime scogliere rocciose. Tutte le città e i piccoli villaggi si affacciano sul mare e sono collegate tra loro da una fitta rete di traghetti e tunnel subacquei. Spostarsi all’interno delle isole è facile grazie alle moderne strade che consentono di raggiungere ogni angolo.

Una vacanza sulle isoleFaroe significa stare a stretto contatto con la natura. Il modo migliore per visitare le isole, specie quelle situate più a nord come Kalsoy, Kunoy, Viðoy, Svínoy, è in montain bike o a cavallo. Qui molti hotel e resort organizzano escursioni in canoa sulle tracce degli antichi abitanti delle isole: i vichinghi.

Da non perdere la visita alla parte vecchia della città Torshav, sull'isola di Streymoy , una tra le più piccole capitali del mondo, ricca di negozi in cui poter acquistare prodotti tipici. Qui sorge anche la bellissima fortezza di Skansin. L'isola di Nólsoy invece ospita il villaggio di Kornadalur dove poter ammirare una delle più importanti colonie di procellarie, piccoli uccelli notturni. Una vacanza alle Faroe non può che concludersi con un piatto di salmone o di carne di balena.

foto © stig Nygaard su Flickr

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017