Excite

America, documenti per il viaggio da mettere in valigia

Organizzare un viaggio per andare in America, oltre a pianificare l’itinerario e decidere cosa portare in valigia comporta anche una meticolosa preparazione dei documenti per accedere negli Stati Uniti.

    Fonte Pinterest

I documenti

Secondo le nuove norme di sicurezza il passaporto elettronico è ormai obbligatorio. Si tratta di un documento di riconoscimento simile al passaporto standard ma che contiene al suo interno un microchip che archivia la fotografia e le impronte digitali del proprietario. La sua utilità sta nel rendere più semplici le operazione di identificazione del turista al momento dell’ingresso negli States.

Come il vecchio passaporto, anche questo ha una durata di 10 anni, ma al contrario di quello standard questo non è rinnovabile. Una volta scaduto bisogna presentare la domanda per uno completamente nuovo. Anche per i minori il processo è lo stesso. Non si potrà infatti scrivere i nomi dei minori sul passaporto del genitore come avveniva in passato. Coloro che non potranno lasciare le proprie impronte digitali per limiti fisici potranno richiedere un passaporto temporaneo che consente di viaggiare fino a 12 mesi dalla data del rilascio. Questo tipo di passaporto viene consegnato anche nel caso in cui ne serva uno urgente e non ci siano le condizioni utili per ottenere un passaporto elettronico ordinario.

Il secondo documento necessario per andare negli Stati Uniti è il Visto. Se vi recate in America nell'ambito del Programma Viaggio senza Visto (Visa Waiver Program), è necessaria l’autorizzazione al viaggio elettronica (ESTA -Electronic System for Travel Authorization).

Dovrete quindi compilare un modulo sul sito dell’ESTA 72 ore prima della partenza, pagare 14 dollari e usufruire di questa autorizzazione dichiarando di viaggiare esclusivamente per affari e/o per turismo e, naturalmente, di rimanere non più di 90 giorni e possedere dunque un biglietto di ritorno.

Esistono diversi tipi di Visto in base al motivo per il quale decidete di raggiungere gli Stati Uniti:

- visti non-immigranti (per coloro che posseggono la residenza permanente fuori dagli USA e che entrano in America per motivi temporanei, per esempio per cure mediche, per turismo, per affari o per studio);

- visti immigranti (per chi ottiene la residenza permanente negli USA).

    Fonte Pinterest

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2021