Excite

Arriva il treno che collega Milano a Pechino

  • Twitter @RezaShaer

Una moderna metropolitana di superficie attraverserà mezzo mondo collegando le principali città di Europa e Asia, con mezzi ad alta velocità capaci di abbattere i tempi di percorrenza delle tratte intercontinentali di maggiore importanza a livello economico.

Viaggiare in giro per il mondo con 7 euro al giorno

Ha già mosso i primi passi con gli scambi commerciali tra Francia e Cina l’ambizioso progetto della “Silk Metro”, rete ferroviaria ispirata dalla vecchia “via della Seta” che faceva da rete di raccordo del circuito produttivo dei tessuti lavorati e smerciati sul territorio euroasiatico.

Entro la fine del 2016, dalle 30 città per adesso formalmente incluse nel piano della Railway Silky Railroad si passerà, secondo gli sponsor dell’iniziativa, a 50 firme grazie all’adesione dei sindaci che ratificheranno l’intesa di Sochi il prossimo 3 giugno e di altri amministratori pronti ad aggiungersi in un secondo momento.

(I primi container provenienti dalla Cina arrivano a destinazione: parte la "Silk Metro")

“Pionieri” della nuova Linea della Seta i cinesi della compagnia di trasporti "Wuhan Asia Europe Logistics", approdati un mese fa nello scalo francese di Lione al termine di un viaggio lungo 15 giorni per un totale di 11mila e 300 chilometri su rotaia via Kazakistan, Russia, Bielorussia, Polonia e Germania.

Il lavoro che da qui all’inizio del 2017 dovrebbe portare, salvo imprevisti, al completamento dell’opera della “Silky Railroad”, impegnerà anche l’Italia con l’attraversamento delle Alpi garantito dal tunnel del Moncenisio e dalla sempre più fitta rete del Corridoio Mediterraneo incluso nella mappa a 9 voci dell'infrastruttura denominata TENT-T.

La piena attuazione del progetto, stando alle previsioni ufficiali dei promotori, permetterebbe di collegare Milano e Torino alla Capitale della Cina in tempi ridotti: 26 ore rispettivamente per 9710 e 9838 km di tragitto sui binari dell’avveniristica metropolitana intercontinentale ad alta velocità.

In fase avanzata, sul versante asiatico, è invece la costruzione della linea ferroviaria ad elevato tasso di innovazione tecnologica Mosca-Pechino, finanziata dai due diversi governi con decine di miliardi di euro.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017