Excite

Asinara, prima carcere adesso meta turistica

Il carcere dell'Asinara è stato chiuso nel 1998 e piano piano sta assumendo un altro volto. Da luogo di reclusione sta diventando adesso meta ambita dai turisti, forse affscinati dalla storia che avvolge questa terra bagnata dall'azzurro mare.

In molti si recano a visitare quella che un tempo è stata la prigione di terroristi, mafiosi, sequestratori dell’Anonima sarda, camorristi, esponenti della ‘ndrangheta e della Sacra corona unita. "Queste mura raccontano una parte della storia del nostro Paese che va salvaguardata proprio perché la memoria non si perda - ha detto il direttore del parco Carlo Forteleoni - contiamo di recuperare le strutture più importanti e aprirle ai turisti. Asinara era un inferno, ora è un paradiso dove vivono liberi anche gli asinelli bianchi, i mufloni e le capre".

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017