Excite

Bambini? No, grazie!

  • Foto:
  • adnkronos.com

La nuova tendenza dell’estate 2011 è la vacanza no kids, l’opzione preferita da quei turisti che preferiscono scegliere soggiorni per soli adulti in strutture alberghiere e ristoranti vietati ai bambini.


Gli alberghi vietati ai bambini in Italia
In Italia è nata Young People Hotels, la prima catena alberghiera che soddisfa le esigenze di una clientela giovane in vacanza nella riviera romagnola: l’Hotel Morfeo, infatti, si propone come un albergo “solo per giovani”, in cui si accettano prenotazioni solo per ragazzi dai 16 ai 35 anni; esclusi quindi bambini e anziani. In Italia, anche se sono pochi gli alberghi che adottano questa filosofia, sono in molti a preferire una clientela adulta, come il famoso hotel a cinque stelle la Scalinatella di Capri.



Nel resto del mondo

In Europa invece le vacanze senza bambini rappresentano una tendenza di moda già da qualche anno; in Austria, l'hotel Cortisen offre ai suoi ospiti una romantica child-free vacation, mentre in Spagna la catena di alberghi Iberostar, negli hotel di Maiorca e Gran Canaria, vieta l’ingresso agli under 14. Sono in aumento negli Stati Uniti, i siti dedicati alle vacanze Adults only che propongono alberghi, bed & breakfast e ristoranti dove la clientela è rigorosamente adulta, mentre uno dei più importanti tour operator di villaggi vacanze, Club Med, da anni in alcune strutture vieta il soggiorno ai minori di 18 anni.
Ryanair, presto i voli no kids

E a ottobre potrebbero arrivare anche i primi voli no kids: Ryanair, infatti, ha effettuato un sondaggio tra 1.000 passeggeri in tutta Europa, secondo cui oltre il 50% pagherebbe volentieri tariffe più alte pur di evitare di viaggiare insieme ai bambini.

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017