Excite

Barcellona, le spiagge più belle della Costa Brava

  • Wikimedia Commons

Barcellona è una tra le destinazioni più gettonate per chi vuole godersi una vacanza per tutti i gusti: meravigliosa città d’arte, famosa per la movida e per i suoi locali notturni, Barcellona vanta anche dei dintorni che meritano una visita per i loro caratteristici centri storici ma soprattutto per le lunghissime spiagge di sabbia dorata che si estendono per chilometri tra la Costa Brava e la Costa Dorata, fino a Tarragona.

Una delle prime località di mare che si incontra risalendo verso sud è Sitges: la città, tra le preferite di Salvador Dalì, è famosa per le lunghissime spiagge e per le ville liberty che costeggiano il lungomare, ma anche per i prezzi particolarmente contenuti delle strutture alberghiere della zona: ad esempio, una camera doppia in un albergo a 4 stelle costa in media intorno ai 70 euro a notte.

Ma oltre a Sitges e alla vicina Matarò, sono tantissime le località costiere che meritano una visita: a circa 50 chilometri da Barcellona si trova Calella, particolarmente gettonata dai turisti stranieri (tedeschi in primis) per la vasta offerta di spiagge, grandi e piccole, dove prendere il sole e rilassarsi.

Altrettanto suggestive sono le spiagge di Arenys de Mar e la piccola Playa del Cabaió, che ospita anche un’area dedicata ai nudisti. Sembra di essere catapultati direttamente in Liguria quando si visita St. Pol de Mar, la cui piccola spiaggia è costeggiata dalla ferrovia. Si tratta di un piccolo borgo molto caratteristico, fatto di viuzze strette strapiene di locali dove gustare le celebri tapas. Infine, tra le località di mare nei pressi di Barcellona concludiamo con Vilanova i la Geltrú, che si divide a metà tra la zona delle spiagge – popolatissima d’estate – e l’antico borgo col castello.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020