Excite

Belgrado, il bunker di Tito si trasforma in galleria d'arte

Su iniziativa dell'intellettuale bosniaco Jusuf Kacifeizovic, il vecchio bunker atomico dell'ex leader jugoslavo Tito a Konjic verrà trasformato in una galleria d'arte e ospiterà mostre di opere d'avanguardia. A partire dalla primavera 2011 nel bunker verrà allestita una Biennale internazionale di arte contemporanea intitolata 'D-O ARK Underground'.

Sul quotidiano belgradese Politika si legge che la mostra permanente della durata di due anni ospiterà opere di artisti della regione balcanica ma anche di altri paesi del resto del mondo.

Il bunker è stato costruito tra il 1953 e il 1979 per ospitare, in caso di conflitto armato, l'ex leader jugoslavo, la sua famiglia e un massimo di altre 350 persone. Il bunker era costato 4,6 miliardi di dollari. Come riportato dall'Ansa, la costruzione del bunker di Konjic è stata tenuta nella massima segretezza; i contadini dei dintorni non sapevano cosa i militari stessero realizzando. Gli operai venivano portati nel cantiere con gli occhi bendati.

Foto: wikipedia.org

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018