Excite

Berlino celebra i 20 anni dalla caduta del Muro

Oggi Berlino celebra il ventesimo anniversario della caduta del Muro. Era il 9 novembre 1989 quando finalmente, dopo 28 anni, Berlino Ovest si ricongiunse a Berlino Est. Quella data segnò la fine della Guerra Fredda, la riunificazione della Germania ed anche un nuovo inizio per l'Europa.

Caduta del Muro, riguarda le aperture dei tg dell'epoca

Guarda le foto scattate 20 anni fa

Ed oggi, trascorsi ormai 20 anni, tutto il mondo festeggia. Nella capitale tedesca si sono riuniti i leader mondiali. Ieri la cancelliera Angela Merkel ha incontrato il segretario di Stato Usa Hillary Clinton e l'ex presidente sovietico Mikhail Gorbaciov; oggi accoglierà altri capi di Stato e di governo tra cui il presidente francese Nicolas Sarkozy e il premier Silvio Berlusconi.

Questa sera molti dei leader mondiali si riuniranno insieme a circa 100mila persone alla Porta di Brandeburgo, simbolo di quel "muro", dove oltre mille tessere di domino dipinte da artisti e giovani berlinesi verranno fatte cadere in un lungo tragitto che toccherà anche il memoriale dell'Olocausto.

Numerosi sono gli eventi in programma per festeggiare questa giornata. Si è iniziato questa mattina con la Messa organizzata nella chiesa Gethsemane dalla Chiesa evangelica e dalla Conferenza episcopale dei vescovi tedeschi. Alle 12.00 avrà luogo l'installazione teatrale dal titolo "Angeli sopra Berlino" tra Potsdamer Platz e la Porta di Brandeburgo; alle 15.00 la Merkel, Gorbaciov e l'ex presidente della Polonia Lech Walesa faranno una passeggiata simbolica sul ponte Boesebruecke, ex passaggio di confine della Bornholmer Strasse, che veniva utilizzato per l'ingresso dei cittadini della Repubblica federale a Berlino Est.

Alle 17.00 avrà inizio la Festa della Libertà alla Porta di Brandeburgo; alle 17.25 i capi di Stato e di governo si incontreranno al Castello di Bellevue dove verranno ricevuti dal presidente della Repubblica Horst Koehler e dalla Merkel; alle 19.00, davanti la Porta di Brandeburgo, si terrà il Concerto della Staatkapelle di Berlino e del Coro della Staatsoper diretto dal maestro Daniel Barenboim.

La cerimonia proseguirà alle 19.30 con l'intervento a Platz des 18 Maerz della cancelliera Merkel, del segretario di Stato americano Hillary Clinton, del presidente francese Sarkozy, del premier britannico Gordon Brown, del presidente russo Dmitri Medvedev e del sindaco di Berlino Klaus Wowereit. Alle 20.00 verrà dato via all'effetto domino simbolo della caduta del Muro. La prima tessera verrà fatta cadere dall'ex presidente della Polonia, dall'altro capo del Muro ci saranno il presidente della Commissione europea Josè Manuel Durao Barroso e il presidente dell'europarlamento Jerzy Buzek. Nel corso della serata interverranno anche Gorbaciov e l'ex ministro degli esteri tedesco Hans-Dietrich Genscher.

Guarda le foto del maxi-domino allestito per stasera

Alle 20.30 si terrà il Concerto al Duomo di Berlino dell'Orchestra sinfonica tedesca (ovest), dell'Orchestra sinfonica Rundfunk di Berlino (est) con i rispettivi cori. Si svolgerà poi la premiere della canzone "We are one", composta da Paul Van Dyk, e uno spettacolo di fuochi d'artificio, evento che segnerà il termine delle celebrazioni. Alle 21.30, infine, i capi di Stato e di governo si incontreranno per la cena offerta dalla Merkel e dal consorte presso la Cancelleria federale tedesca.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018