Excite

Bit, torna la Borsa Internazionale del Turismo al 14 al 17 febbraio: il calendario

  • http://bit.fieramilano.it/

Vacanze più brevi e frequenti, viaggi alla scoperta della natura incontaminata e delle culture orientali, citi break low cost: sono queste le nuove tendenze del turismo contemporaneo che, in tempi di crisi, si reinventa e si presenta nei quattro giorni di BIT – Borsa Internazionale del Turismo che fino al 17 febbraio viene ospitata dalla Fieramilano di Rho, dove è possibile prendere contatti e carpire informazioni dagli oltre 200 espositori presenti.

CHE VIAGGIATORE SEI? - Tra le novità di questa 33esima edizione della BIT c’è l’applicazione ‘Che Viaggiatore sei?’, per scoprire qual è il viaggio più adatto alla propria personalità e alle proprie caratteristiche. Inoltra basta scaricare da Facebook l’applicazione e scaricare una mobile guide ad hoc per un percorso personalizzato tra gli stand della Fiera di Milano.

CINA OSPITE D’ONORE - Ospite d'onore di questa edizione è la Cina, che continua la sua inarrestabile crescita, economica e turistica e che, secondo i dati dell'United Nations World Tourist Organization, si piazza al terzo posto delle destinazioni turistiche mondiali più visitate (nel 2011 gli italiani in Cina sono stati oltre 240 mila). Un amore corrisposto, visto che lo scorso anno sono stati oltre 77 milioni i cinesi arrivati nel Belpaese (una cifra che sicuramente aumenterà in vista dell’Expo di Milano nel 2015 dove la Cina ha già confermato la sua presenza.

BOOM DELL’ASIA – In generale, si registra un vero e proprio boom del turismo in Asia, soprattutto in Paesi dalla natura incontaminata come Sri Lanka, Myanmar e Bangladesh che vantano alcuni beni considerati patrimonio dell’umanità dall’Unesco. Cresce l’ecoturismo anche in Malesia, il Paese che ospita la più antica foresta pluviale del mondo, il Taman Negara.

NEL MEDITERRANEO - Nel Mediterraneo, invece, Israele si conferma al top delle preferenze dei turisti, che apprezzano la possibilità di coniugare una vacanza religiosa e culturale: ad esempio, nel 2011 sono stati quasi ottocentomila i visitatori dell’antica città di Masada. Una tendenza che rilancia anche la Turchia, dove da poco è stato reso più accessibile il tempio di Gobekli Tepe, nel sud est del Paese. Tra le mete preferite dagli italiani, però, si confermano le destinazioni più vicine, come la Svizzera e l'Austria che offrono itinerari naturalistici e una fervente vita culturale.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017