Excite

Brasile 2014, città dei Mondiali: cosa vedere? La guida

  • Wikimedia Commons

Cominciano oggi i Mondiali di calcio in Brasile, con ben 12 città che ospiteranno le partite dei diversi gironi. Ma il Paese verdeoro non è fatto di pallone, anzi! Sono tante le cose da vedere per chi non è appassionato di calcio e invece vuole organizzare una vacanza in questi luoghi. Si parte da Natal, località in cui si giocherà la partita tra Italia e Uruguay: qui si trovano alcune tra le spiagge più belle del Brasile, come Playa de Pipa, ma chi non si lascia travolgere dalla pigrizia e vuole praticare un po' di sport può approfittare delle acque cristalline per fare surf e kitesurf. Gli amanti della natura potranno invece visitare Dunes Park, Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

E' altrettanto bella, ma molto più famosa, Salvador de Bahía, dove giocheranno alcune nazionali europee come Spagna, Olanda, Francia e Germania. Da non perdere il centro storico del Pelourinho e una visita alle barriere coralline di Porto Seguro. La prima partita dell'Italia si giocherà invece a Manaus, nel cuore della più grande foresta pluviale del mondo: imperdibile lo spettacolo dell’Encuentro de las Aguas dove le acque chiare del Rio delle Amazzoni e quelle più scure del Rio Negro non si mescolano mai.

A Fortaleza - quartier generale dei match di Brasile e Uruguay - c'è Porto das Dunas, il più grande parco acquatico del Sudamerica, che ospita uno scivolo alto 41 metri. Per quanto riguarda l'architettura, Recife è il fiore all'occhiello del Brasile: qui l'Italia incontrerà il Costarica e qui si trova il parco più grande del Brasile, chiamato Porto Digital. Da visitare anche la città vecchia di Olinda.

Si trova nella regione centrale del Paese la località di Belo Horizonte, molto vicina alla prima città brasiliana che l'Unesco ha dichiarato Patrimonio Mondiale dell'Umanità, Ouro Preto, dove gustare la bevanda tipica del Brasile. San Paolo è invece soprannominata “la città che non si ferma mai“: all’interno dello Stadio Pacaembu si può visitare il Museo del Calcio. Imperdibili anche i dintorni di Río de Janeiro - Angra dos Reis, Armacao dos Buzios, Paraty e Cabo Frio - ma soprattutto le celebri spiagge di Ipanema e Copacabana, oltre al panorama che si gode dal Cristo Redentore.

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017