Excite

Volare alle Canarie per vacanze paradisiache

Non c'è da meravigliarsi se, solamente a nominare " le Isole Canarie " , note come " Isole Fortunate ", si evocano nelle menti di ognuno di noi, anche di chi non c'è mai stato, vacanze di sole , spiagge bellissime con ciottoli neri e paesaggi stupendi ma anche irreali .

Per non perdere la possibilità di trascorrere alle Canarie delle vacanze paradisiache, meglio affidarsi a tour operator accreditati come volagratis.it che ha un' offerta interessante per il lungo ponte di giugno: volo + hotel o appartamento, con partenza dai principali aeroporti nazionali.

Le Canarie, sono formate da diverse isole tropicali , sette maggiori e sei più piccole , tutte di origine vulcanica, situate nell'Oceano Atlantico, in prossimità della costa d'Africa .

Possedimento spagnolo, le Canarie hanno la caratteristica unica di avere due capitali: Santa Cruz de Tenerife e Las Palmas de Gran Canaria.

Gran Canaria è l'isola che ha dato il nome all'arcipelago, anche se Tenerife è la città più conosciuta e altrettanto importante .

L'isola di Gran Canaria ha una forma quasi circolare, con la capitale situata a nord-est, l'aeroporto a est e Playa del Ingles nel sud.

Le varie destinazioni sono collegate con l'aeroporto tramite l'autostrada a scorrimento veloce, ma è disponibile anche un ottimo servizio di autobus ( noti come guaguas ) che collega luoghi isolati con una spesa davvero minima .

Il posto migliore per cominciare l'esplorazione dell'isola è Roque Nublio

(Roccia Nuvolosa), centro geografico e spirituale dell'isola, situato su un picco a strapiombo, era considerato un sito sacro dagli indigeni Guanches. Nelle vicinanze è visibile Roque del Fraile ( Roccia del Monaco), la cui forma ricorda un monaco inginocchiato nell'atto di pregare.

L'autobus si inerpicherà su delle strade strette e tortuose , vicinissime allo strapiombo, tra pinete rigogliose fino ad attraversare le nuvole. Lo spettacolo che si parerà davanti, sono spettacolari e , in condizioni climatiche favorevoli, si riuscirà a vedere la montagna più alta di Tenerife, l'isola più vicina.

Nel centro dell'isola sono presenti villaggi caratteristici per la quale vale la pena un breve visita per immedesimarsi negli usi e costumi del popolo.

Da non perdere l'esplorazione alla Pintada Cueva (Grotta dipinta) per avere altre informazioni sul popolo autoctono dell'isola, i Guanches.

Situata nel meridione dell'isola, nei pressi della città costiera Galdar, la grotta si presenta come una cavità immensa con molti disegni coloratissimi, che conteneva circa 70 case abitate fino al 16° secolo.

A breve distanza c'è il porto di Agaete, dove si prendono i traghetti per le altre isole. E' davvero rilassante osservare l'andirivieni delle barche nel porto mentre si gusta delle portate di pesce appena pescato, in un ristorante con vista sul porto di Agaete o nel vicino villaggio di pescatori di Puerto de las Nieves.

Una visita approfondita merita senz'altro una delle capitali, Las Palmas, in special modo percorrere il vecchio quartiere , a sud della città, per la presenza di vecchi edifici storici costruiti nella piena tradizione del posto. Da visitare La Casa de Colon ( La casa di Colombo ), dove si crede abbia soggiornato Cristoforo Colombo prima di partire per le sue avventure sul mare.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017