Excite

Cantine aperte 2011, il viaggiar si fa di vino

Ritorna puntuale come ogni anno la manifestazione Cantine aperte che, nell'ultima domenica di maggio, offre degustazioni e itinerari enogastronomici per gli appassionati o i semplici estimatori del nettare degli dei. L’evento nazionale, promosso dal Movimento Turismo del Vino e giunto alla sua 19esima edizione, prevede l’apertura al pubblico di oltre mille cantine italiane su tutto il territorio italiano e offrirà l’occasione di combinare una gita fuori porta a uno spuntino alcolico a base di prodotti esclusivamente locali.

In seguito all’alta affluenza di pubblico nelle passate edizioni, negli ultimi anni sono stati ideati diversi tour legati all’evento, che si svolgono in un solo giorno o in un intero weekend in diverse regioni, alle nozze nella cornice del mondo enologico, per regalare agli sposi e ai loro ospiti un rinfresco indimenticabile.

Per questo weekend sono moltissime le iniziative in calendario nelle affascinanti terre del vino, con tappe nelle aziende vinicole più suggestive. Da seminari a degustazioni, passando per eventi e veri e propri pacchetti turistici organizzati per l’occasione dai tour operator specializzati, il comune denominatore è solo uno: cibo e vino da favola. Da nord a sud, sono diversi i percorsi che permetteranno di imparare a conoscere i migliori vini italiani, come l’aglianico (prodotto tra Basilicata, Molise e Campania) e il marsala, una specialità tipicamente siciliana.

Risalendo verso il centro Italia, due itinerari toccano rispettivamente la Toscana e l’Umbria, sulle tracce degli Etruschi, e il Lazio e l’Abruzzo. Si arriva poi in Valle d’Aosta, alla scoperta dei vigneti eroici e si conclude con il Triveneto, dove si producono il prosecco, il Soave e il Picolit.

Fonte: © thepuglia.com

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017