Excite

Caraibi, la civiltà sommersa

I fondali del Mar dei Caraibi hanno portato alla luce le rovine di una grande città antica. A scoprirla un gruppo di archeologi. La notizia è stata pubblicata in esclusiva dal giornale parigino Herald de Paris ed è stata subito ripresa dai siti web americani. A suscitare tanto clamore è il fatto che potrebbe trattarsi della leggendaria Atlantide.

Come evidenziato da Il Corriere della Sera, il punto esatto in cui è stata fatta la scoperta è sconosciuto. Il leader del progetto non ha, infatti, voluto rivelare le coordinate del luogo.

Il capo della spedizione, che ha chiesto di rimanere anonimo, ha raccontato: "Abbiamo trovato una struttura simile a una piramide alta e sottile, e persino una costruzione con pali paralleli in piedi e travi fra le macerie di ciò che sembra un edificio in rovina. Ma non puoi trovare pali e travi senza l'intervento umano. Crediamo che questa città potrebbe esser stata una delle tante di una civiltà marinara avanzata, basata sul commercio e in regolare contatto con le sue controparti eurocentriche".

L'uomo ha poi detto di voler avviare una nuova spedizione, più capillare, ma ha sottolineato: "Qualunque cosa troveremo non appartiene a noi, ma alla gente di questa isola e al mondo in generale. Tutto ciò che riporteremo a galla finirà in mano a un museo".

Foto: heralddeparis.com

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019