Excite

Caravaggio, in arrivo le opere riprodotte del pittore

Nella città di Caravaggio, nel bergamasco, per celebrare il quarto centenario della morte del pittore Michelangelo Merisi, sarà esposta entro il 2010 la riproduzione del ciclo caravaggesco di San Luigi dei Francesi a Roma nella cappella Contarelli. Ossia la "Vocazione di San Matteo", il "San Matteo e l'Angelo", il "Martirio di San Matteo".

Il comune di Caravaggio ha deciso di allestire il nuovo Centro studi e ricerche storiche su Michelangelo Merisi nella chiesa sconsacrata di San Giovanni Battista. Dopo la duplicazione delle tele conservate a Roma, sarà eseguito quello del "Martirio di Sant'Orsola", che si trova Napoli, e quello della "Santa Caterina d'Alessandria", esposto al museo Thyssen-Bornemisza di Madrid.

La riproduzione delle opere d'arte, che costerà 40mila euro a tela, sarà realizzata dalla Fondazione Giorgio Cini di Venezia e dalla Factum Arte di Madrid. I dipinti riprodotti saranno fedeli all'originale nei colori, nelle dimensioni e nella superficie. "Ci piace pensare che, grazie alle perfette riproduzioni delle sue opere, Michelangelo Merisi possa tornare nella sua città natale - ha detto il sindaco di Caravaggio, Giuseppe Prevedini - questo nuovo centro studi intende attirare chiunque sia interessato a sapere tutto sulla vita, le opere, le scelte del grande pittore. Vogliamo valorizzarci come città d'arte. Ed è ovvio puntare sulla conoscenza di questo nostro grande concittadino. Speriamo in una ricaduta sul turismo culturale".

Foto: Caravaggio "Vocazione di San Matteo"

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017