Excite

Il castello di Sintra

Il suo nome effettivo è 'Palacio nacional de la Pena' ed è stato costruito a metà del diciannovesimo secolo come residenza reale, voluto da Maria II di Braganza come regalo di nozze per il consorte, re Ferdinando II di Sassonia. A livello popolare è più noto come il castello di Sintra.

Mare e colline

Sintra è una città portoghese sita nel centro - sud della costa oceanica del Paese; gli interessi storici e culturali che ne fanno una meta turistica per visitatori provenienti da tutto il mondo parlano di una forte influenza araba (popolazione che la conquistò e la dominò per molti secoli) e di una buona serie di rocche e castelli che caratterizzano il panorama collinare della zona.

Fra le numerose fortezze, di certo la più nota è quella che divenne residenza estiva della coppia regale dai tempi, come abbiamo appena visto, di Ferdinando II (regnante fra il 1837 e il 1853): parliamo proprio del Palacio de la Pena, costruzione imponente e splendida che si arrocca e svetta fra le meraviglie verdeggianti del paesaggio lusitano.

Progettato da un architetto tedesco (il barone Ludwig von Eschwege), il castello di Sintra è considerato patrimonio dell'umanità dall'Unesco fin dal 1995 e nel 2007 è stato nominato una fra le sette meraviglie del Portogallo; una delle caratteristiche che maggiormente lo particolarizzano e lo rendono tanto affascinante è il confluire virtuoso di differenti stili architettonici: da quello arabo a quello gotico, da quello rinascimentale a quello barocco, fino a costituire una vera e propria opera d'arte unica nel suo genere.

Storia e natura

E se quindi il castello di Sintra e le altre fortezze attigue attestano la notevole rilevanza storica di questi luoghi, la meraviglia degli incontrastati e incontaminati paesaggi verdi (e con essa va citato il grandissimo parco pubblico della città) fornisce un'attrattiva in più per una visita in questi straordinari posti.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018