Excite

Causa contro Ryanair e AirBerlin

  • ryanair.com

La Ryanaire Air Berlin sono state citate in giudizio per pubblictà ingannevole.

Le due compagnie hanno dovuto fare i conti con il giudice che ha stabilito che le compagnie hanno più volte esagerato nella proposizione di ubblicità ingannevole verso gli utenti, visto che i prezzi da loro promossi sono molto lontani da quelli pubblicizzati sul sito.

Stando alla normativa dell'Unione Europea, la pubblicità dei siti web delle compagnie aeree, agenzie di viaggio e tour operators deve mostrare obbligatoriamente i prezzi reali, evitando forme di pubblicità ingannevole verso gli utenti.

Ma le due compagnie (e non solo loro) hanno spesso propinato slogan ingannevoli, come "voli a prtire da 9,99 €": un prezzo che, al momento della prenotazione, si gonfiava, arrivando anche a 40-50€.

Si pensi che ogni volo è soggetto a tasse aeroportuali, che le compagnie fanno pagare ai propri paseggeri.
Per ogni tratta, inoltre, mediamente c'è una tassa di 7€. Pertanto, è praticamente impossibile volare ad una cifra irrisoria di 9,99€.

Le tasse aeroportuali, l'IVA, il carburante influiscono motlo sul prezzo effettivo sel biglietto aereo.
Negli ultimi tempi, a questi si è aggiunto anche il costo per l’utilizzo della carta di credito/debito.

Non è la prima volta che Ryanair viene citata in giudizio. Ma sembra che la legge non puo fare nulla, se non riscontra denunce su pratiche abusive.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018