Excite

Certosa di Pavia: un capolavoro dell'architettura religiosa

La Certosa di Pavia, la cui prima pietra fu posta nel lontano 1396, è un capolavoro di architettura che racchiude al suo interno opere d'arte dal valore inestimabile.

Opere che rappresentano una testimonianza ineguagliabile della maestria e del genio artistico dei numerosi autori che nel corso dei secoli hanno contribuito alla definizione e all'arricchimento dei diversi ambienti interni.

Descrizione della Certosa

Il Santuario della Beata Vergine Maria Madre delle Grazie, annesso alla Certosa di Pavia, è costruito con la tradizionale pianta a croce latina. Esso è interamente sovrastato da volte a crociera sorrette da archi a sesto acuto, chiara ispirazione all'architettura del Duomo di Milano seppure le dimensioni siano inferiori rispetto a quest'ultimo.

Numerose le opere pittoriche, soprattutto del XV° secolo, esposte lungo le tre navate che si dipanano in direzione dell'asse principale del Santuario. Da citare diversi affreschi del Bergognone oltre ad un famoso pannello del "Perugino" e numerose pale del Guercino, di Francesco Cairo, del Morazzone e di numerosi altri artisti tra i più rinomati del tempo.

La Certosa di Pavia è particolarmente nota anche per la bellezza dei suoi chiostri che rappresentano una delle mete obbligate per chiunque vi si riechi in visita. Ve ne sono ben due, chiamati rispettivamente "Chiostro Piccolo" e "Chiostro Grande". Quest'ultimo misura ben 125 mt di lunghezza per 100 mt di larghezza e lungo il suo perimetro si affacciano 24 celle dove abitano i monaci che operano all'interno della Certosa.

Tra i numerosi ambienti aperti al pubblico vi è la cosiddetta "Sagrestia Nuova" ovvero l'antica "sala capitolare" al cui interno è possibile ammirare un ciclo di affreschi dei fratelli Sorri esponenti di punta del cosiddetto manierismo senese.

Come visitare la Certosa di Pavia

La Certosa di Pavia ogni anno è meta di migliaia di pellegrini e semplici visitatori che affollano i due chiostri nonché i diversi ambienti visitabili.

Oltre alla Certosa stessa, dal 2008 è possibile visitare anche il "Museo della Certosa di Pavia" ospitato nei locali adiacenti il monastero. E' possibile prenotare una visita guidata al suo interno contattando l'associazione PaviaMusei.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017