Excite

Cézanne a Firenze

Fino al 29 luglio, nelle stanze di palazzo Strozzi, sarà possibile ammirare alcune fra le opere più importanti di Paul Cézanne, colui che più di ogni altro fornì gli stimoli e gli spunti per violare, dopo oltre 400 anni, le leggi della prospettiva albertiana, ispirando artisti più giovani come Pablo Picasso e Georges Braque. L'esposizione fornisce l'occasione per ammirare dei capolavori che, all'inizio del secolo, splendevano nelle collezioni private dei due giovani fiorentini Egisto Paolo Fabbri e Charles Loeser, tra i primi a rivolgersi ad Ambroise Vollard per l'acquisto di alcune opere del genio di Aix.

Questo precoce interesse per la pittura di Cézanne portò alla realizzazione nelle sale del Lyceum di Firenze, della prima, importantissima, mostra italiana sull'impressionismo del 1910. La mostra, progettata e prodotta da Ente Cassa di Risparmio di Firenze, grazie all'organizzazione curatoriale di Francesca Bardazzi e Carlo Sisi, offre ai visitatori la possibilità di ammirare, oltre ai dipinti di Cezanne, anche opere di Pissarro, Van Gogh e Sargent, nelle quali la sensibilità e una particolare attenzione alla modernità determinano la chiave di volta di un percorso artistico che di lì a poco si manifesterà in tutto il suo splendore. Oltre alle grandi opere internazionali, nelle sale di Palazzo Strozzi sarà possibile ammirare dipinti e sculture di artisti italiani come Rosai, Soffici, Muller, Gordigiani, Carena, Ghiglia, oltre agli scultori Libero Andreotti e Medardo Rosso.

Orario mostra
Tutti i giorni dalle ore 9 alle ore 20; giovedì dalle ore 9 alle ore 23
Accesso consentito fino a un'ora prima dell'orario di chiusura
www.cezanneafirenze.it

Prenotazioni
Dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 14 alle ore 18
Sigma CSC
tel. +39 055 2469600
fax +39 055 244145
cscsigma@tin.it

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017