Excite

Compagnie low cost: la classifica delle 10 migliori secondo eDreams

  • Wikimedia Commons

Permettersi di viaggiare in aereo al giorno d'oggi non è più un lusso, anche se risparmiare resta sempre l'obiettivo principale della maggior parte dei passeggeri: prima di programmare una vacanza, ormai è quasi un obbligo consultare i siti delle compagnie aeree low cost che offrono sconti, promozioni e tariffe competitive.

Il settore dei voli low cost negli ultimi anni ha subito un vero e proprio boom, che ha portato le compagnie aeree a competere anche con quelle di bandiera in quanto a qualità dei servizi offerti, confort e cortesia del personale di volo: come ogni anno, eDreams - uno dei siti più utilizzati al mondo per comparare i prezzi e acquistare i biglietti aerei - ha stilato la classifica delle migliori compagnie aeree low cost al mondo che offrono i servizi più confortevoli pur riuscendo a contenere i costi per i passeggeri.

Al primo posto si piazza la compagnia statunitense Jetblue Airways, che offre poltrone in pelle e tv gratuita a tutti i passeggeri. Il personale più disponibile invece si troverebbe a bordo della Southwest Airways mentre la canadese WestJet sarebbe apprezzata dai passeggeri per la sua attenzione all'ambiente.

Paricolarmente confortevoli i posti a bordo degli aerei della compagnia low cost cilena Lan, che vantano una tv, con film e videogiochi. Risulta essere la più "simpatica" la irlandese Aer Lingus (forse anche per i prezzi particolarmente competitivi dei voli intercontinentali).

Si trovano nella seconda metà della classifica le compagnie più famose, come EasyJet - considerata la migliore in Europa per il rapporto qualità-prezzo e per l'accessibilità del sito web - e Ryanair, che però fa pagare qualsiasi opzione. Chi deve viaggiare in Africa si affida alla low cost Fastjet, mentre la migliore compagnia per raggiungere le Hawaii è la Hawaiian Airlines. In Asia, invece, la più gettonata è la JetStar.

E' pur vero però che ogni compagnia cerca di risparmiare (e di guadagnare) dove può: ad esempio, c'è chi riduce lo spazio dei sedili per imbarcare il maggior numero di passeggeri possibile e chi invece non serve più pasti a bordo.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017