Excite

Compra un panino in aeroporto e quel che accade dopo è incredibile

  • Facebook

Difficile immaginare se il panino che vedete nell'immagine ha suscitato più indignazione per il prezzo, i suoi ingredienti o perché è stato chiamato 'Premium'.

Sul letto dell'albergo ecco il biglietto dell'orrore

Ma veniamo a quel che è accaduto. Una viaggiatrice in attesa di imbarcarsi, Azilef Speers, ha acquistato un sandwich all'interno dello scalo di Ibiza. Forse convinta dall'appellativo del panino, 'Premium', che evidentemente promette di battere anche le fami più irresistibili, la povera Azilef si è lasciata convincere all'acquisto.

E lì la sorpresa. All'interno di due piccole fette di pane non c'era altro che due foglie di lattuga, che non sazierebbero neanche un passerotto, e mezza fetta di prosciutto cotto.

Tutto qui. Ma il bello, anzi il brutto, deve ancora venire. Perché la viaggiatrice si è vista consegnare un conto spropositato. Il panino Premium (altro che nome omen, verrebbe da dire) infatti alimenta poco, ma costa tanto.

6 euro e 5 centesimi. Sì, due piccole fette di pane due foglie di lattuga ed una mezza fetta di prosciutto al prezzo medio di una pizza margherita. Verrebbe da dire che il 'Premium' è l'ideale per chi ha deciso di stare a dieta, peccato però che lo 'stecchetto' finsica per coinvolgere anche il portafoglio.

Azilef Speers ha denunciato l'episodio su Facebook. Nell'immagine che accompagna il commento ('che dannata sfacciataggine, 6.05 per questa immondizia assoluta che mi è stata servita all'aeroporto di Ibiza') compare il micropanino con lo scontrino: sandwich 6.05, birra 3.35, caffè 1.70 e due snack a 2 euro. Chissà se, la prossima volta, Azilef preferirà partire con i crampi allo stomaco dalla fame.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017