Excite

Controllo passaporto online: tutte le informazioni su rilascio e rinnovo

Dimenticate le code in Questura per il rilascio del passaporto: oggi ottenere il documento valido per l'espatrio è molto più semplice e veloce rispetto al passato. Innanzitutto è possibile consultare il sito https://www.passaportonline.poliziadistato.it che permette di richiedere online il passaporto e di prenotare ora data e luogo per presentare la domanda, eliminando le lunghe attese negli uffici di polizia
    Wikimedia Commons

I documenti da presentare per il rilascio

Alla domanda è necessario allegare un documento di riconoscimento valido, 2 foto formato tessera identiche e recenti e una marca da bollo da 40,29 euro per passaporto. La marca da bollo ha una validità di 365 giorni a decorrere dalla data del rilascio del passaporto (per gli anni successivi, la scadenza fa riferimento alla data dell'emissione del passaporto). Per il rilascio di un nuovo passaporto perchè il vecchio è scaduto, insieme alla documentazione deve essere consegnato anche il vecchio passaporto.

Le misure per i minori

Tutti i minori di cittadinanza italiana per viaggiare devono essere in possesso di un documento personale valido per l'espatrio ovvero passaporto, o per i Paesi UE, anche di carta di identità valida per l'espatrio: dal 26 giugno 2012 i minori «potranno viaggiare in Europa e all'estero soltanto con un documento di viaggio individuale», spiega il sito della Polizia di Stato. Da quella data, quindi, «non sono più valide tutte le iscrizioni dei minori sul passaporto dei genitori», mentre «i passaporti dei genitori con iscrizioni di figli minori rimangono validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza».

Viaggi verso gli Stati Uniti

A partire dal 12 gennaio 2009, tutti i turisti diretti negli Stati Uniti possono usufruire del Visa Waiver Program, che consente di viaggiare senza il visto: la procedura per ottenere un'autorizzazione al viaggio elettronica (ESTA -Electronic System for Travel Authorization) è molto semplice ed è riservata a coloro che viaggiano per affari o turismo, restano negli Stati Uniti non più di 90 giorni e possiedono un biglietto di ritorno. Per viaggiare verso gli Stati Uniti, poi, sarà necessario esibire un passaporto con microchip elettronico inserito nella copertina, unico tipo di passaporto rilasciato in Italia dal 26 ottobre 2006, oppure un passaporto a lettura ottica rilasciato prima del 26 ottobre 2005 e se, qualora rinnovato dopo i 5 anni, il rinnovo è avvenuto prima di tale data. E' ammesso anche un passaporto con foto digitale rilasciato fra il 26 ottobre 2005 e il 26 ottobre 2006.

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017