Excite

Costiera Sorrentina, profumo di primavera

Una primavera al profumo di limone: è quella che si appresta a vivere la Costiera Sorrentina, già pronta ad ospitare migliaia di turisti richiamati da panorami da sogno e prelibatezze da favola. Per una visita da mozzare il fiato, l’ideale è una passeggiate lungo i sentieri di collina che, dall’alto, raggiungono il mare: si parte da Nocelle lungo il Sentiero degli Dei che dura circa 4 ore e conduce fino a Bomerano, lungo una suggestiva stradina a strapiombo sul mare, immersi nella verde vegetazione della Costiera, tra anfratti rocciosi, querce, carrubi e fichi d’India. In alternativa si può partire da Vettica Maggiore per ammirare i Faraglioni e punta Campanella, per poi raggiungere in poco più di mezzora il complesso religioso di San Domenico, per una visita al convento e alla chiesa di Santa Maria a Castro del XII secolo.

In due ore di camminata poi, si arriva finalmente a Positano dove, noleggiando un’imbarcazione, si può restare incantati dalla bellezza del litorale, caratteristico per le case che si arrampicano sui monti e per le baie che si aprono all’improvviso, in cui si riflette il verde della vegetazione della Costiera.

La prima imperdibile tappa è la grotta dei balli a Praiano, dove è possibile ammirare diverse stalattiti, prima di approdare a Furore, un borgo scenografico caratterizzato alle case che sembrano aggrappate al dirupo. Si prosegue verso Amalfi, incrociando la celebre grotta dello Smeraldo nella baia di Conca dei Marini, ricca di colonne, stalattiti e stalagmiti dalle forme più bizzarre, e navigando davanti all’arco dell’Amore e alle spiagge di santa Croce e di Duoglio. Proseguendo si raggiunge la baia di Atrani, un piccolo presepe stretto tra il mare e le alte pareti rocciose, preludio all’incantevole borgo di Ravello da cui si ammira un panorama stupendo. La navigazione prosegue poi in direzione di Maiori, dove si trova la caratteristica spiaggia a forma di mezzaluna, prima di concludere il viaggio a Vietri sul Mare, la città famosa in tutto il mondo per le sue ceramiche.

Fonte: © taxxi.it

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017