Excite

Croazia, cinque isole da scoprire

Prima dell’arrivo dei turisti, pronti a tuffarsi nelle spiagge della costa settentrionale della Dalmazia, la primavera è il momento ideale per scoprire le bellezze dell’arcipelago formato dalle cinque isole di Cres-Cherso, Losinj-Lussino, Krk-Veglia, Rab-Arbe e Pag-Pago.

La metà più gettonata è Lussino, una destinazione già molto popolare ai tempi della Belle Epoque grazie al clima mite e alla ricca vegetazione. L’isola preferita dagli Asburgo si raggiunge facilmente in macchina da Trieste, da cui dista solo 160 chilometri, per raggiungere a Brestova, il porto sulla costa istriana che collega la Jugoslavia a Cherso, la caratteristica isola dal paesaggio brullo e roccioso, particolare per l’intenso profumo di salvia che cresce rigogliosa nella zona.

Cherso si apre in un'ampia baia, circondata da piazzette e antiche case che si affacciano sul porticciolo; l’isola, abitata già dagli antichi romani, ospita anche un museo che raccoglie decine di anfore romane, recuperate da antichi naufragi nelle acque del Kvarner-Quarnero.

Navigando verso sud si arriva ad Osor-Ossero, isola che ospita un antico duomo veneziano in pietra bianca con il campanile del XV secolo. Proprio in epoca romana fu scavata la Cavanella d'Ossero, il canale che separa le due isole, collegate tramite un ponticello a Lussino, isola dalla lunga tradizione di capitani e armatori, il cui paesaggio è caratterizzato dai grandi palazzi liberty che si affacciano sul porto. Molto suggestive anche la baia di Čikat-Cigale, uno specchio d'acqua dal fondo sabbioso, e la rocciosa Val di Sole, in cui si trovano gli alberghi più frequentati dai turisti. Non bisogna dimenticare però l'altra località dell'isola, Veli Lošinj-Lussingrande, un caratteristico un villaggio di pescatori impreziosito da un piccolo porticciolo di barchette che ricorda Portofino.

Fonte: © alpitour.it

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017