Excite

Diventa milionario grazie al blog di viaggi: Johnny Ward visiterà tutto il mondo

  • Twitter @MediasetTgcom24

Lo avremmo detto tutti almeno una volta nella vita in compagnia di amici: “Basta, mollo tutto e vado a fare mojito su una spiaggia in Brasile”. L’idea di lasciare il posto di lavoro, di togliersi le catene dalla scrivania e appendere abito, camicia e cravatta nell’armadio per vivere nella libertà di un paio di infradito e costume da bagno (con collana di fiori di corredo, s’intende) attira un po’ tutti. Almeno nel mondo dei sogni ad occhi aperti.

Ma per qualcuno, a volte, i sogni diventano realtà. E non stiamo alludendo certo a Cenerentola. Nessuno ha perso le scarpe né ha incontrato il principe azzurro. Questa favola comincia con: “C’era una volta un ragazzo che amava tanto viaggiare”. Stiamo parlando di Johnny Ward, 31enne e irlandese, ha messo in moto una strategia che lo porterà lontano, molto lontano. Nel suo progetto, infatti, ci sono 198 Paesi da visitare, ovvero tutta la Terra!

Nato in una famiglia non particolarmente benestante, Johnny ha sperimentato diversi lavoretti nella sua vita. Nonostante fosse venditore di professione, è arrivato a sottoporsi anche ad esperimenti medici pur di alzare spiccioli su spiccioli. Grazie ai lavori saltuari ha iniziato a viaggiare e viaggiando ha scoperto il piacere (e il guadagno) di scrivere, postare, condividere. Il suo blog Onestep4ward, letteralmente "Un passo avanti", ha conquistato l’attenzione non solo degli utenti comuni mortali ma anche di sponsor attratti dalle visite on line come api al miele.

Dormire in aereo: i cinque compagni di viaggio da mettere nel bagaglio a mano

Alla fine la pubblicità si è rivelata l’asso vincente nella partita iniziata da Johnny, un dolce miele da spalmare su un conto corrente a sei zeri che, in breve tempo, gli ha permesso di mollare tutto e fare il “lavoro” dei suoi sogni: girare il mondo.

Il suo ufficio sono gli aerei, i treni, le stazioni: ogni angolo è il posto giusto per mostrare al popolo della rete un pezzettino di Terra. "Sono cresciuto in una famiglia con una madre single, non avevamo soldi, detto chiaramente. Quindi - ha raccontato Johnny - apprezzo in maniera profonda di avere l'opportunità di vedere il mondo, di alloggiare in posti bellissimi e fare attività folli, che non sono scontate per le persone che fanno una vita comune e, a volte, non riesco neanche a credere che questa sia la mia vita".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020