Excite

Donna troppo grassa paga due biglietti aerei

Una donna romana di 55 anni e quasi un quintale di peso è stata fermata all’aeroporto di Bari perché non poteva salire sull’aereo dell'Easyjet pagando un solo biglietto. Infatti per la sua mole la signora avrebbe occupato due posti e per questo avrebbe dovuto pagare il doppio.

Un’impiegata addetta al check-in della compagnia aerea le ha intimato: “Mi spiace signora ma lei è troppo voluminosa, se vuole viaggiare con noi deve pagare due biglietti”: La donna ha replicato: “Come si permette si darmi della cicciona? Non sarò una anoressica come voi hostess, ma quando viaggio non mi è mai capitata una cosa simile".

Inoltre è stata costretta a pesarsi, come se fosse una valigia, davanti agli altri viaggiatori in attesa della carta d'imbarco, scoraggiata e umilata ha deciso di tornare a casa in auto.Il suo legale denuncerà la Easyjet per danni morali e materiali.

Thomas Meister, Corporate Communication manager dell’azienda, si scusa in una nota con la passeggera: "Si è trattato di un imperdonabile e personale errore degli addetti al check-in. EasyJet, infatti, non ha nel suo regolamento una sezione che riguardi il peso dei passeggeri. La compagnia si rammarica per quanto successo e informa che avvierà un'inchiesta interna per verificare le circostanze”.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017