Excite

Dove sciare in Europa: i luoghi più economici (e quelli più costosi)

  • Instagram

di Laura Abbate

Gli amanti dello sci sono pronti a mettere di nuovo su gli scarponi e ricominciare a fare le piste avanti e indietro. Ma ecco che chi vuole può scoprire quali sono i luoghi più economici per sciare e quali invece sono quelli più costosi: Zermatt in Svizzera risulta essere uno dei posti in cui si spende un bel po', il più economico è Bansko in Bulgaria. L'Italia? Viaggia a metà classifica.

A stilare la classifica è TripIndexSki, la ricerca annuale di TripAdvisor in collaborazione con l'istituto Ipsos. Sono state scelte 42 destinazioni in Europa e parametri per rilevare i costi di un periodo di permanenza pari a una settimana per una famiglia di 4 persone dal 15 dicembre 2015 ad aprile 2016. Nella spesa si è cercato di tenere conto più o meno di tutto, dall'hotel, alle lezioni di sci, all'acquisto dello ski pass, al noleggio dell’attrezzatura da sci fino a pranzi, cene e bevande. A distinguersi per il risparmio è l'Europa dell'Est. Dicevamo che Bansko in Bulgaria è la meta più economica che vanta un leggero calo dei costi anche rispetto allo scorso anno. Qui la spesa si aggira complessiva si aggira intorno ai 1.700 euro per l'intera famiglia. A seguire ci sono Sochi (Russia), Berchtesgaden (Germania), Candanchu (Spagna), Kranjska Gora (Slovenia). Per quanta riguarda invece le località più dispendiose è la Svizzera a detenere il primato. I primi due posti in classifica sono infatti occupati da due note località elvetiche. Dopo Zermatt dove la spesa per un soggiorno (nel rispetto dei parametri) di cui sopra è intorno ai 6.500 euro, c'è infatti Verbier (Svizzera). A seguire: St.Anton (Austria), St.Moritz (Svizzera), Courchevel (Francia).

Mercatini di Natale a dicembre, ecco dove andare

E l'Italia? E' uno dei paesi che sta a metà classifica. Il nostro luogo più economico è Livigno con tariffe che nella media risultano essere buone (ovviamente qualche euro in più rispetto a Bulgaria e Slovenia): intorno a 3.700 euro tutto compreso. Livigno è infatti al diciottesimo posto nella classifica europea dei luoghi più economici. Quasi pari merito con Madonna di Campiglio dove la spesa si aggira sempre intorno ai 3.700 euro. Un po' più costose sono invece Courmayer, Cervinia, Cortina d’Ampezzo rispettivamente al venticinquesimo, ventisettesimo e ventottesimo posto.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019