Excite

Il Duomo di Firenze

Fra i luoghi più suggestivi e maggiormente ricchi di storia - e di storia dell'arte - in tutta Firenze, una fra le città italiane più apprezzate e visitate dai turisti di tutto il mondo, c'è senza dubbio la cattedrale di Santa Maria del Fiore, comunemente nota anche come il Duomo di Firenze.

Da Giotto al Brunelleschi

Una costruzione imponente, il Duomo di Firenze: grandissima, è una delle chiese di maggiori dimensioni al mondo e in Italia è terza in questa speciale classifica, seguendo soltanto San Pietro a Roma (Vaticano) e il Duomo di Milano.

Inoltre ha più di sette secoli di vita: i lavori di costruzione presero inizio alla fine del tredicesimo secolo e coinvolsero inizialmente anche Giotto, fino a trovare la sua forma definitiva soltanto nel 1436, quando venne ultimata infine la cupola ideata da Filippo Brunelleschi.

E proprio la cupola del Brunelleschi costituisce uno degli elementi più affascinanti dell'intera struttura: è infatti la più grande costruzione al mondo di questo tipo. Gli affreschi che vi si trovano all'interno occupano circa tremila e seicento metri quadrati di pareti e hanno coinvolto per la loro realizzazione artisti di fama come Giorgio Vasari e Federico Zuccari.

Ma il primo artista a mettere mano al progetto della cattedrale fu l'architetto e scultore Arnolfo di Cambio, che però morì pochi anni dopo l'inizio dei lavori. A testimonianza dell'eterogeneità dei contributi architettonici, tutti di grande valore, nell'Ottocento anche noti architetti come De Fabris e Del Moro compirono interventi sulla struttura, in particolare sulla facciata, rendendola tale e quale a come la vediamo oggi.

Fra i monumenti più interessanti che si trovano nel Duomo si possono segnalare le statue che raffigurano Dante (di Domenico di Michelino), John Hawkwood (di Paolo Uccello), Giotto (di Benedetto da Maiano) e una lunga serie di decorazioni in bronzo e di mosaici di fine fattura.

E non è tutto

E non è tutto qui! Perchè il Duomo di Firenze un tempo ospitava anche molte creazioni, fra gli altri, di Donatello (il Profeta imberbe, San Giovanni Evangelista) e Michelangelo (una Pietà); oggi gran parte di queste opere d'arte si possono ad ogni modo visitare recandosi nel vicino museo dell'Opera del Duomo.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018