Excite

Ecco cosa accade ai bisogni che facciamo sugli aerei

  • @richdifeo - Twitter

Cosa accade ai bisogni che 'depositiamo' nei bagni degli aerei? Molta gente assicura che gli aerei si disfino delle feci durante il volo, ma senza dubbio questa leggenda è falsa ed è stata inventata con la "scusa" che gli escrementi si "decompongono" prima di arrivare al suolo, per questo non sono mai caduti in testa a nessuno. Innanzitutto bisogna partire da una importante differenza. Quella tra acque grigie ed acque nere.

Quanti anni hanno l'uomo e la donna in questa foto?

Le 'grigie' sono quelle derivate dall'uso di acqua in cucina e nei lavandini dei bagni. Le 'nere' sono le acque circolanti nel water. Le prime sono espulse dall'aereo attraverso alberi di drenaggio che corrono in tubi costantemente riscaldati per evitare che le acque gelino e che qualche essere sfortunato, situato a migliaia di piedi più in basso, possa essere colpito da una lastra di ghiaccio.

Diverso il trattamento per le acue nere (a nessuno, dopotutto, fa piacere lasciarsi piovere addosso feci ed urine, no?). Fino a qualche tempo fa veniva usato un agente chimico di colore blu, il Racasán.

Tirando lo sciacquone, gli escrementi venivano espulsi in un serbatoio in cui il Racasán agiva, disintegrando i vari bisognini. Questo sistema, però, andava spesso incontro a diversi problemi.

Spesso, ad esempio, il Racasán gelava, incastrandosi nel tubo che lo avrebbe condotto al serbatoio in cui avrebbe dovuto compiere il suo sporco (in tutti i sensi) lavoro. Il suo peso, inoltre, era un problema per gli aeromobili.

Le tecniche attuali prevedono che, una volta tirato lo sciacquone, feci e urine vengano scaricate a 200 km/h lungo un tubo che li deposita in un serbatoio, dove il tutto viene stipato fino all'atterraggio.

E qui viene la parte più delicata. Il serbatoio in cui feci e urine vengono depositate è preso in consegna da addetti speciali, chiamati 'camionisti del miele'.

Questi provvedono a svuotarlo (ogni serbatoio è riempito in media da 870 litri di escrementi, ma può arrivare a contenerne anche 3028 nei casi più critici) impiegando solo otto minuti. I camion trasportano poi il tutto in centri di stoccaggio dove vengono definitivamente smaltiti.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017