Excite

Elezioni comunali: agevolazioni viaggi per chi torna a votare il 26 e 27 maggio

  • Wikimedia Commons

In occasione delle elezioni amministrative in programma il 26 e 27 maggio in diversi Comuni d’Italia e delle elezioni comunali che si terranno in Sicilia il 9 e 10 giugno, coloro che dovranno tornare nel proprio Comune di residenza per votare potranno usufruire di alcune agevolazioni economiche per l’acquisto dei biglietti di treni, aerei e navi che saranno applicate dagli enti e società competenti.

Secondo quanto rende noto il ministero dell’Interno, per beneficiare di queste tariffe agevolate gli elettori dovranno recarsi nelle biglietterie e nelle agenzie di viaggio convenzionate mostrando un documento d’identità e la tessera elettorale. Per il viaggio di ritorno è necessario esibire la tessera elettorale con il timbro del seggio che dimostri l’avvenuta votazione.

Per chi viaggia in aereo, Alitalia ha previsto uno sconto del 40% per l’acquisto del biglietto aereo di andata e ritorno, ma l’importo massimo che può essere rimborsato non dovrà superare i 40 euro per il viaggio di andata e ritorno per ogni elettore.

Chi viaggia in treno invece può scegliere sia Trenitalia che Ntv: entrambe le compagnie ferroviarie offrono alcune agevolazioni di cui possono usufruire gli elettori residenti in Italia e quelli residenti all’estero, che prevedono la riduzione del prezzo del biglietto fino al 70%.

Anche le Concessionarie autostradali hanno aderito alle tariffe speciali in occasione delle elezioni del 26 e 27 maggio: pedaggio gratuito su tutta la rete nazionale, sia all’andata che al ritorno, per gli elettori residenti all’estero.

Chi deve spostarsi alla volta di Sicilia e Sardegna può approfittare delle agevolazioni concesse dalle società di navigazione 'Compagnia Italiana di Navigazione' e 'Compagnia delle Isole': riduzione del 60% sul biglietto di tariffa ordinaria per gli elettori residenti in Italia e quelli provenienti dall’estero.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017