Excite

Estate al risparmio, le destinazioni più convenienti

Non serve spendere migliaia di euro per programmare una vacanza da sogno: basta prenotare un soggiorno in una delle tante mete low cost in quei Paesi che, a causa della crisi economica o politica, offrono pacchetti a basso costo per incentivare il turismo: è il caso del vicino Portogallo, facilmente raggiungibile con i voli low cost in partenza dall’Italia, e in cui il costo della vita è nettamente inferiore. Si può partire da un soggiorno a Lisbona, magari in occasione dei festeggiamenti per Sant’Antonio nella notte del 12 giugno, per arrivare Óbidos, 80 chilometri a nord della capitale, per una rivisitazione del Medioevo in costumi dell’epoca, in programma a luglio.

Anche quelle che sembrano oasi paradisiache, in realtà, possono rivelarsi a buon mercato: le località lussuose della Penisola arabica e del Golfo Persico sono sempre più appetibili per turisti internazionali, incentivati da prezzi commerciali e pacchetti super convenienti. Un altro Paese che affronta difficoltà finanziare (e quindi offre soggiorni a prezzi concorrenziali) è l’Irlanda, la patria di trifogli e folletti: il 16 giugno di ogni anno, a Dublino, si tiene il Bloomsday Festival, un appuntamento imperdibile per tutti i fan di James Joyce, ispirato al suo capolavoro, l'Ulisse, ambientato proprio nella giornata del 16 giugno del 1904.

Da non trascurare anche le destinazioni dell’Europa dell’Est, come Albania, Lituania e Transilvania; Tirana ha recentemente conquistato il primo posto tra le mete top del 2011 della Lonely Planet, mentre Vilnius, la capitale lituana, è la meta ideale per i fan del grande chitarrista italo-americano Frank Zappa. Molto conveniente anche un tour sulle tracce del conte Dracula, grazie un costo della vita molto basso e ai collegamenti low cost garantiti da diverse compagnie aeree.

Fonte: © goffo.net

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017