Excite

Europa, il "Big Jump" per salvare i fiumi

Domenica 12 luglio alle 15 in punto avrà luogo il "Big Jump", la manifestazione nata nel 1997 da un'idea di Roberto Epple e promossa dall'organizzazione non governativa European Rivers Network. Obiettivo della manifestazione è far tornare i fiumi balneabili entro il 2015.

Ma in cosa consiste? Il "Big Jump" non è altro che un tuffo collettivo nelle acque di oltre ottanta fiumi di tutta Europa. Il 12 luglio alle 15 oltre 150mila bagnanti si tufferenno dalle sponde dei grandi fiumi delle loro terre. In Italia, il tuffo è previsto nel Po, nel Ticino, nell'Olona e nell'Oglio. In Europa, nel Danubio, nella Loira, nell'Elba, nella Mosa.

Dall'organizzazione hanno spiegato: "La manifestazione è di fatto la giornata per la balneabilità dei fiumi in Europa. Un momento in cui la gente si schiera a fianco dell'ambiente per dimostrare il suo desiderio di avere fiumi di nuovo vivi e puliti".

Se, infatti, l'Unione Europea ha recentemente dichiarato buono lo stato di salute di oltre il 90 per cento dei suoi fiumi, solo alcune città ne promuovono la balneazione o comunque la fruizione turistica. Con "Big Jump", quindi, si intende chiedere ai governi di incentivare la balneazione.

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017