Excite

Aeroporto di Heathrow, anche qui entrano in servizio i body scanner

Anche all'aeroporto londinese di Heathrow è stato adottattato il sistema antiterrorismo di scansione del corpo in 3D; in pratica con questo sistema si possono individuare eventuali oggetti metallici nascosti sul corpo: questi 'metal detector' tridimensionali utilizzano infatti onde millimetriche ad altissima frequenza ma non dannose per la salute, rendendo i vestiti opachi e facendo risaltare eventuali oggetti di metallo. Date le polemiche sollevate, ora sono allo studio mezzi per proteggere al massimo la privacy (operatore chiuso in una stanza, volti nascosti e via dicendo) (©LaPresse)
Anche all'aeroporto londinese di Heathrow è stato adottattato il sistema antiterrorismo di scansione del corpo in 3D; in pratica con questo sistema si possono individuare eventuali oggetti metallici nascosti sul corpo: questi 'metal detector' tridimensionali utilizzano infatti onde millimetriche ad altissima frequenza ma non dannose per la salute, rendendo i vestiti opachi e facendo risaltare eventuali oggetti di metallo. Date le polemiche sollevate, ora sono allo studio mezzi per proteggere al massimo la privacy (operatore chiuso in una stanza, volti nascosti e via dicendo) (©LaPresse)
Anche all'aeroporto londinese di Heathrow è stato adottattato il sistema antiterrorismo di scansione del corpo in 3D; in pratica con questo sistema si possono individuare eventuali oggetti metallici nascosti sul corpo: questi 'metal detector' tridimensionali utilizzano infatti onde millimetriche ad altissima frequenza ma non dannose per la salute, rendendo i vestiti opachi e facendo risaltare eventuali oggetti di metallo. Date le polemiche sollevate, ora sono allo studio mezzi per proteggere al massimo la privacy (operatore chiuso in una stanza, volti nascosti e via dicendo) (©LaPresse)
Anche all'aeroporto londinese di Heathrow è stato adottattato il sistema antiterrorismo di scansione del corpo in 3D; in pratica con questo sistema si possono individuare eventuali oggetti metallici nascosti sul corpo: questi 'metal detector' tridimensionali utilizzano infatti onde millimetriche ad altissima frequenza ma non dannose per la salute, rendendo i vestiti opachi e facendo risaltare eventuali oggetti di metallo. Date le polemiche sollevate, ora sono allo studio mezzi per proteggere al massimo la privacy (operatore chiuso in una stanza, volti nascosti e via dicendo) (©LaPresse)
Anche all'aeroporto londinese di Heathrow è stato adottattato il sistema antiterrorismo di scansione del corpo in 3D; in pratica con questo sistema si possono individuare eventuali oggetti metallici nascosti sul corpo: questi 'metal detector' tridimensionali utilizzano infatti onde millimetriche ad altissima frequenza ma non dannose per la salute, rendendo i vestiti opachi e facendo risaltare eventuali oggetti di metallo. Date le polemiche sollevate, ora sono allo studio mezzi per proteggere al massimo la privacy (operatore chiuso in una stanza, volti nascosti e via dicendo) (©LaPresse)
Anche all'aeroporto londinese di Heathrow è stato adottattato il sistema antiterrorismo di scansione del corpo in 3D; in pratica con questo sistema si possono individuare eventuali oggetti metallici nascosti sul corpo: questi 'metal detector' tridimensionali utilizzano infatti onde millimetriche ad altissima frequenza ma non dannose per la salute, rendendo i vestiti opachi e facendo risaltare eventuali oggetti di metallo. Date le polemiche sollevate, ora sono allo studio mezzi per proteggere al massimo la privacy (operatore chiuso in una stanza, volti nascosti e via dicendo) (©LaPresse)
Anche all'aeroporto londinese di Heathrow è stato adottattato il sistema antiterrorismo di scansione del corpo in 3D; in pratica con questo sistema si possono individuare eventuali oggetti metallici nascosti sul corpo: questi 'metal detector' tridimensionali utilizzano infatti onde millimetriche ad altissima frequenza ma non dannose per la salute, rendendo i vestiti opachi e facendo risaltare eventuali oggetti di metallo. Date le polemiche sollevate, ora sono allo studio mezzi per proteggere al massimo la privacy (operatore chiuso in una stanza, volti nascosti e via dicendo) (©LaPresse)
Anche all'aeroporto londinese di Heathrow è stato adottattato il sistema antiterrorismo di scansione del corpo in 3D; in pratica con questo sistema si possono individuare eventuali oggetti metallici nascosti sul corpo: questi 'metal detector' tridimensionali utilizzano infatti onde millimetriche ad altissima frequenza ma non dannose per la salute, rendendo i vestiti opachi e facendo risaltare eventuali oggetti di metallo. Date le polemiche sollevate, ora sono allo studio mezzi per proteggere al massimo la privacy (operatore chiuso in una stanza, volti nascosti e via dicendo) (©LaPresse)
Anche all'aeroporto londinese di Heathrow è stato adottattato il sistema antiterrorismo di scansione del corpo in 3D; in pratica con questo sistema si possono individuare eventuali oggetti metallici nascosti sul corpo: questi 'metal detector' tridimensionali utilizzano infatti onde millimetriche ad altissima frequenza ma non dannose per la salute, rendendo i vestiti opachi e facendo risaltare eventuali oggetti di metallo. Date le polemiche sollevate, ora sono allo studio mezzi per proteggere al massimo la privacy (operatore chiuso in una stanza, volti nascosti e via dicendo) (©LaPresse)
Anche all'aeroporto londinese di Heathrow è stato adottattato il sistema antiterrorismo di scansione del corpo in 3D; in pratica con questo sistema si possono individuare eventuali oggetti metallici nascosti sul corpo: questi 'metal detector' tridimensionali utilizzano infatti onde millimetriche ad altissima frequenza ma non dannose per la salute, rendendo i vestiti opachi e facendo risaltare eventuali oggetti di metallo. Date le polemiche sollevate, ora sono allo studio mezzi per proteggere al massimo la privacy (operatore chiuso in una stanza, volti nascosti e via dicendo) (©LaPresse)
Anche all'aeroporto londinese di Heathrow è stato adottattato il sistema antiterrorismo di scansione del corpo in 3D; in pratica con questo sistema si possono individuare eventuali oggetti metallici nascosti sul corpo: questi 'metal detector' tridimensionali utilizzano infatti onde millimetriche ad altissima frequenza ma non dannose per la salute, rendendo i vestiti opachi e facendo risaltare eventuali oggetti di metallo. Date le polemiche sollevate, ora sono allo studio mezzi per proteggere al massimo la privacy (operatore chiuso in una stanza, volti nascosti e via dicendo) (©LaPresse)
Anche all'aeroporto londinese di Heathrow è stato adottattato il sistema antiterrorismo di scansione del corpo in 3D; in pratica con questo sistema si possono individuare eventuali oggetti metallici nascosti sul corpo: questi 'metal detector' tridimensionali utilizzano infatti onde millimetriche ad altissima frequenza ma non dannose per la salute, rendendo i vestiti opachi e facendo risaltare eventuali oggetti di metallo. Date le polemiche sollevate, ora sono allo studio mezzi per proteggere al massimo la privacy (operatore chiuso in una stanza, volti nascosti e via dicendo) (©LaPresse)
Anche all'aeroporto londinese di Heathrow è stato adottattato il sistema antiterrorismo di scansione del corpo in 3D; in pratica con questo sistema si possono individuare eventuali oggetti metallici nascosti sul corpo: questi 'metal detector' tridimensionali utilizzano infatti onde millimetriche ad altissima frequenza ma non dannose per la salute, rendendo i vestiti opachi e facendo risaltare eventuali oggetti di metallo. Date le polemiche sollevate, ora sono allo studio mezzi per proteggere al massimo la privacy (operatore chiuso in una stanza, volti nascosti e via dicendo) (©LaPresse)
Anche all'aeroporto londinese di Heathrow è stato adottattato il sistema antiterrorismo di scansione del corpo in 3D; in pratica con questo sistema si possono individuare eventuali oggetti metallici nascosti sul corpo: questi 'metal detector' tridimensionali utilizzano infatti onde millimetriche ad altissima frequenza ma non dannose per la salute, rendendo i vestiti opachi e facendo risaltare eventuali oggetti di metallo. Date le polemiche sollevate, ora sono allo studio mezzi per proteggere al massimo la privacy (operatore chiuso in una stanza, volti nascosti e via dicendo) (©LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018