Excite

Jet lag, i rimedi di Dr Sleep pubblicati dalla British Airways

di Rosanna Gattuso

Viaggiare ha i suoi aspetti positivi, ma anche quelli negativi. In questi ultimi rientra senza ombra di dubbio il jet lag. Dolori muscolari, insonnia o eccessiva sonnolenza, memoria lenta e sbalzi d’appetito sono solo alcune delle conseguenze dovute al cambio dell’ora.

Il Dr Chris Idzikowski, detto Dr Sleep, è il più noto esperto inglese del sonno e dei suoi disturbi e ha elaborato una lista di rimedi al problema del jet lag pubblicati sul sito della British Airways.

Ecco quali sono:

1. Munirsi di mascherina per gli occhi, tappi per le orecchie, creme idratanti e tutto quello che solitamente ci torna utile per riuscire a riposare in maniera veloce ed efficace.

(Continua…)

2. Scegliere un abbigliamento comodo e largo per sentirsi liberi nei movimenti a bordo dell’aereo per l’intera durata del viaggio.

(Continua…)

3. Optare, se possibile, per un volo che consenta di riposare una notte intera non appena scesi dall’aereo.

(Continua…)

3. Optare, se possibile, per un volo che consenta di riposare una notte intera non appena scesi dall’aereo.

(Continua…)

4. Escludere, se possibile, lunghi viaggi notturni o, in alternativa, riposare sulle poltrone estensibili che diventano quasi dei veri e propri letti.

(Continua…)

5. Considerato che l’aria delle cabine è solitamente molto secca, bere spesso per evitare la disidratazione. Preferire inoltre l’acqua all’alcol poiché quest’ultimo potrebbe disturbare il vostro sonno o addirittura farvi russare.

(Continua…)

6. Durante i viaggi lunghi è consigliabile fare qualche camminata lungo il corridoio della cabina o addirittura qualche esercizio di stretching o pilates.

(Continua…)

6. Durante i viaggi lunghi è consigliabile fare qualche camminata lungo il corridoio della cabina o addirittura qualche esercizio di stretching o pilates.

(Continua…)

7. Una volta raggiunta la meta, dopo l’atterraggio, sarebbe meglio rimanere svegli un po’ di più e svegliarsi più tardi durante i viaggi verso occidente, non fare le ore piccole e svegliarsi un po’ prima in caso di viaggi diretti a oriente;

(Continua…)

8. Dopo l’imbarco, durante il volo, impostate l’orologio con l’ora di destinazione.

(Continua…)

9. Prima di partire, assicuratevi che la stanza d’albergo che raggiungerete abbia tende pesanti, una buona insonorizzazione e una temperatura di circa 18° C. E non dimenticate di appendere un cartello "Non disturbare" fuori dalla porta.

(Continua…)

10. Chiedere, se possibile, una stanza con il letto orientato a Sud-Est per godere del sole del mattino (se si è a sud dell’equatore l’orientamento è Nord-Est).

(Continua…)

11. Cercare di cenare o pranzare rispettando l’ora dei pasti locali per abituarsi ai nuovi ritmi.

(Continua…)

12. E’ consigliabile provare a passare del tempo all’aria aperta il più possibile e vivere il nuovo ambiente in cui ci si trova.

(Continua…)

13. Ricordarsi di fare un po’ di attività fisica per sciogliere i muscoli e ridurre l’appetito.

(Continua…)

14. Cercare di sincronizzarsi utilizzando la luce solare e provare quindi a rimanere svegli il pomeriggio o la sera anche se il vostro corpo vi suggerisce di andare a dormire.

(Continua…)

15. Il Dr Sleep sconsiglia l’uso di pillole per dormire e propone piuttosto la melatonina come un valido sostituto naturale per conciliare il sonno.

(Fonte Foto Twitter)

15. Il Dr Sleep sconsiglia l’uso di pillole per dormire e propone piuttosto la melatonina come un valido sostituto naturale per conciliare il sonno.

(Fonte Foto Twitter)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019