Excite

Vienna, riapre la Kunstkammer: le immagini del Kunsthistorisches Museum

Dopo 10 anni di chiusura al pubblico, ha riaperto a Vienna la Kunstkammer Wien, la Camera dell’Arte e delle Curiosità, ospitata dal Kunsthistorisches Museum. Foto: Getty Images
«Le origini della Kunstkammer di Vienna risalgono alle camere dei tesori e delle meraviglie asburgiche del tardo Medioevo, del Rinascimento e del Barocco», ha spiegato la direttrice del museo, Sabine Haag. «Si tratta di oggetti eccezionali, spesso commissionati o acquistati da membri della casata imperiale o dall’imperatore in persona»
La collezione è stata completamente restaurata e vanta 2.200 oggetti, realizzati in avorio e in pietra, tra cui figurano anche orologi, automi, strumenti scientifici e giochi.
La collezione è stata completamente restaurata e vanta 2.200 oggetti, realizzati in avorio e in pietra, tra cui figurano anche orologi, automi, strumenti scientifici e giochi.
Il pezzo più noto della collezione è la saliera di Benvenuto Cellini, realizzata su commissione di Francesco I di Francia, mentre il più antico è una tavoletta d'avorio del IX secolo. Molto conosciuta è anche la coppa a forma di drago in lapislazzuli.
La mostra è ospitata da 20 stanze, su una superficie di 2717 metri quadrati, dove è possibile ripercorrere oltre 1000 anni di storia. Il museo è aperto da martedì a sabato, dalle 10 alle 18, e il giovedì fino alle 21.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019