Excite

Gerusalemme, tra mistero e storia

Sacralità, spiritualità e mistero fanno di Gerusalemme una delle mete più affascinanti del mondo. Nella città vecchia, antichissimo centro urbano, convivono etnie e religioni diverse come armeni, cristiani, mussulmani ed ebrei in un mix di culture e storia unico al mondo.

Gerusalemme sembra non avvertire lo scorrere del tempo, capace di far rivivere ad ogni visitatore un clima di devozione e magia. Pace e meditazione corrono lunghe le stradine e i suq del centro lontano dalla moderna e frenetica Tel Aviv, città giovane ricca di locali all’aperto e discoteche con tutte le caratteristiche delle grandi capitali mediterranee.

Il centro storico è delimitato da mura con otto grandi porte che consentono l’accesso alla zona più antica e caratteristica della città: la porta d’Oro, la porta di Erode, la porta di Damasco e la porta della Colonna sono le più note e pregevoli per significati storici e religiosi.

Passeggiando lungo la cinta muraria si incontra la porta di Jaffa dove si trova la nota torre di Davide con il museo omonimo. Non lontano si trova il magnifico Parco archeologico, che vanta reperti artistici e archeologici che riportano indietro nei secoli, e il Muro del pianto uno dei luoghi di preghiera più importanti per gli ebrei. Vicino si trova anche la moschea di al Aqsà che è il luogo di culto islamico più importante per i musulmani.

Ma non si può fare un viaggio a Gerusalemme senza visitare la chiesa del Santo Sepolcro costruita dove tradizione vuole sia stato crocifisso e poi risorto Gesù. Infine l’lsrael Museum conserva i famosi Rotoli del Mar Morto, i testi biblici più antichi del mondo.

foto © Gaspa su Flickr

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017