Excite

Giardino Giapponese Roma, prenotazioni chiuse e turni esauriti: boom di richieste

  • Fonte Twitter @paesionline

Boom di richieste per visitare il Giardino dell'Istituto Giapponese di Cultura di Roma che non ha ancora aperto le porte al pubblico ma che ha già dovuto chiudere le prenotazioni.

Nonostante le numerose visite previste dal 12 marzo fino al 30 maggio 2015, con quattro o cinque turni per ogni giornata (mattina e pomeriggio), l’attrazione orientale ha dovuto necessariamente bloccare le telefonate per l’eccessiva richiesta del pubblico.

Apre il Giardino dell'Istituto Giapponese di Roma. Leggi le info e gli orari

E’ questo quanto ha dichiarato a Excite l’Ufficio stampa dell’Istituto Giapponese di Cultura delle Capitale il quale, sul suo profilo Facebook, ha pubblicato: “Gentili utenti, vi ringraziamo per l'interesse mostrato per la visita del giardino dell'Istituto Giapponese. Purtroppo i turni sono al completo. Siamo spiacenti se non siete riusciti a prenotare ma abbiamo avuto tantissime telefonate. Vi invitiamo comunque a venire a visitare l’Istituto durante i nostri orari d’apertura dove potrete usufruire della Biblioteca, visitare le mostre in corso, e assistere agli eventi in programma sempre con Ingresso Gratuito”.

In effetti sul sito dell’Istituto sono tanti gli eventi in calendario: “Aquiloni e trottole dal Giappone” già iniziato il 19 febbraio e che si concluderà il 24 aprile prossimo, “Piccoli talenti giapponesi in concerto” che si terrà il 26 marzo alle ore 20:00, “Okiagari Koboshi - piccoli monaci sempre in piedi” dall’11 marzo al 24 aprile e tanti altri appuntamenti che abbracciano ogni sfumatura della cultura orientale giapponese.

Alla redazione di Excite, inoltre, gli organizzatori dell’evento hanno detto che per il momento non si può parlare di proroghe. Il Giardino, infatti, per ora rimarrà aperto solo nei giorni previsti. "Stiamo lavorando ad altre soluzioni per accontentare tutti – hanno dichiarato - ma ad oggi abbiamo il tutto esaurito". Naturalmente non è stato detto che non ci saranno possibilità per il futuro, ma solo che ad oggi non è stato ancora programmato nulla. Per chi è rimasto fuori, quindi, c’è ancora un barlume di speranza. Staremo a vedere.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019