Excite

La Grande Muraglia in Cina tra miti e leggende

Attorno alla Grande Muraglia in Cina circolano da sempre, miti misteriosi ed affascinanti: gli antichi scienziati erano convinti che fosse l'unico manufatto costruito dall'uomo che si vedesse dallo spazio. L'atterraggio sulla Luna e l'avvento dei satelliti mise fine all'infondatezza dei miti.

La Muraglia tra le Sette meraviglie del Mondo Moderno

La Grande Muraglia in Cina è stata dichiarata Patrimonio mondiale dell'Umanità dall'Unesco nel 1987 per il suo aspetto storico, testimonianza visibile della vita, forza, genio militare e della cultura dell'antico popolo cinese. Per terminare questa mastodontica costruzione, ci vollero ben 1800 anni, durante il succedersi di varie dinastie al potere dove, ognuno di esse, aggiunsero nuove strutture. La Muraglia ha un'estensione di circa 8.851 chilometri che va dal Mare Giallo al Deserto del Gobi, in alcuni punti si eleva sulle montagne per scendere poi a fondo valle ed una lrghezza di 10 metri, tale da rendere agevole il passaggio a quattro cavalli affiancati. Rappresenta una di quelle strutture più lunga del Mondo, rientrando, nel 2007, nella classifica di una delle Sette Meraviglie del mondo moderno come il Colosseo a Roma. La parte più nota è quella commissionata dal primo imperatore della Cina, Qin She Huangdi che, durante il suo regno, unì mura preesistenti risalenti al periodo degli Stati Combattenti. Fu costruito per proteggere i confini settentrionali dell'impero cinese da parte di invasori barbari come i Mongoli ma ciò non potè difenderla dai ripetuti attacchi che venivano perpetrati contro le costruzioni in legno come le grandi porte, distrutte ripetutamente.

Curiosità sulla Muraglia

Nei secoli scorsi sorsero vari miti e leggende attorno alla muraglia, uno di questi era che si vedesse dallo spazio e dalla luna ma la moderna tecnologia e l'approdo sulla luna, ne dimostrarono l'infondatezza. Altro mito è sorto sul nome dato al muro: Grande Muraglia, dove si intendeva una lunghissima costruzione senza alcuna interruzione, invece è intervallata da diversi fortini e torri con fari nella quale i soldati facevano la guardia ininterrottamente notte e giorno per segnalare invasioni. Un'altra leggenda narra di schiavi morti che venivano seppellitti all'interno delle mura, ma ciò avrebbe causato la destabilizzazione della struttura.

Il fascino della Muraglia

Da anni la Grande Muraglia in Cina è un'attrazione turistica, dotata di grande fascino, visitata da turisti e da appassionati di tutto il mondo. Il percorso che attraversa i comuni di Pechino, Badaling e Simatai, sono quelli maggiormente visitati, perchè le mura sono meglio conservate e ricostruite in alcuni parti.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018