Excite

Halloween 2013, Trivago: la classifica delle destinazioni più paurose

  • Wikimedia Commons

Dolcetto o scherzetto? Se avete già pronto il costume e un sacchetto di caramelle e state già facendo il conto alla rovescia per Halloween ma non sapete dove trascorrere la ricorrenza più paurosa dell'anno, Trivago ha stilato la classifica dei luoghi più spaventosi da raggiungere.

Primo posto per il Parco dei Mostri di Bomarzo (Viterbo), un giardino che ospita decine di sculture spaventose, dall’elefante che sta per uccidere il guerriero ad animali a tre teste. Quale luogo migliore per avventurarsi al tramonto, sfidando le proprie paure?

Altrettanto inquietante è il Cimitero delle Fontanelle a Napoli: si tratta di un'antica cava di tufo in cui vennero ammassati i corpi delle vittime delle epidemie di peste del 1600 e di colera del 1800. Oggi scheletri e teschi sonno incastonati ovunque.

Chi non ha paura dei morti viventi sicuramente non si spaventerà di fronte alle mummie della chiesa di Urbania (Pesaro e Urbino), chiamata "Chiesa dei Morti": al suo interno ospita diverse mummie, tutte conservate in ottimo stato. la leggenda vuole che tra queste si nasconde anche quella di un uomo sepolto vivo in stato di morte apparente.

E' famoso in tutto il mondo Castel Sant’Angelo a Roma. Se alla luce del giorno non sembra così inquietante, basta visitarlo di sera per provare più di un brivido: in passato è stato una prigione e la leggenda vuole che tra le sue stanze si avverta ancora la presenza del fantasma della condannata Beatrice Cenci.

Chiudiamo il nostro tour dell'orrore con l’Abbazia di San Galgano a Chiusdino (Siena). Secondo la leggenda Galgano Guidotti abbandonò una vita di eccessi e mondanità per abbracciare la religione, conficcando la propria spada nella fenditura di una roccia. Tre manigoldi cercarono senza successo di rubarla e una maledizione si abbattè sulle loro teste.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020