Excite

Viterbo, capitale della Tuscia

Viterbo è un vero gioiello incastonato nel cuore della Tuscia tra storia e paesaggi che ha visto passare e lasciare traccia sul suo territorio di ben quattro grandi civiltà: etrusca, romana, medioevale e rinascimentale.

Fin dall’antichità, Viterbo, era nota per le sue terme naturali ed è stata a lungo il rifugio dei Papi. Intorno alla città sorgono una serie di luoghi dal grande fascino che consentono diverse escursioni per chi sceglie di visitare la città in più giorni. Il giardino di Bomarzo a Caprarola, la splendida Villa Lante fino e la meravigliosa Tarquinia. Ma sul territorio sorgono anche le incredibili tombe di Tuscania, Vulc e il bellissimo borgo sospeso di Civita di Bagnoregio , raggiungibile solo a piedi.

Viterbo si caratterizza come una città a misura d’uomo gradevole da visitare. La la fiorente Piazza del Duomo, per esempio, con le sue imponenti scale rievocala la magnificenza di un tempo passato. Anche il quartiere San Pellegrino è uno dei luoghi da visitare assolutamente.

Negli edifici della città si trovano quasi otto secoli di storia rievocando un medioevo incantato dove letterati e pontefici sono stati determinanti per ciò che ora resta di questo splendido luogo ricco di tesori inestimabili.

Le suggestive fontane dalla tipica forma affusolata, tra cui ricordiamo la Fontana Grande o quella del Rione Scarano, sono solo uno degli elementi distintivi della città e per chi intende soggiornare a Viterbo rappresentano un ricordo forte. La città è raggiungibile in treno e molte escursioni si possono organizzare da Viterbo stessa. Anche il pernottamento non è un problema inquanto la città offre hotel e soluzioni adatte a tutte le tasche.

foto © golem cabaret su Flickr

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Social - Excite Network Copyright ©1995 - 2017