Excite

Hotel, le richieste più bizzarre dei turisti secondo Skyscanner

  • vitalpina.info

Il cliente a sempre ragione... ma in alcuni casi le sue richieste sono fin troppo bizzarre e strane: un sondaggio effettuato da Skyscanner, il famoso portale di ricerca viaggi, che ha coinvolto 400 addetti del personale di hotel internazionali, svela alcuni dei "capricci" più curiosi che camerieri e receptionist hanno dovuto soddisfare per accontentare clienti a dir poco esigenti.

Solitamente capita di chiedere un cuscino o una coperta supplementare per sentirsi più comodi e dormire meglio, oppure di concedersi uno strappo alla regola e ordinare la colazione in camera per poter mangiare in pigiama e in completa privacy, invece di "combattere" con gli altri ospiti al buffet della colazione per accaparrarsi l'ultima fetta di dolce al cioccolato.

Eppure le richieste sono andate ben oltre: c'è chi ha chiesto una vasca da bagno di cioccolato al latte, al miele oppure riempita solo con acqua minerale, chi invece vuole ascoltare il suono delle campane prima di addormentarsi. Ma la maggior parte delle richieste più strane arriva a tavola: per chissà quale motivo, qualcuno ha chiesto di avere solo le cosce destre del pollo, qualcun altro di poter ricevere 15 cetrioli al giorno oppure di poter bere un bicchiere d'acqua ogni ora, durante tutta la notte.

Altrettanto numerose le lamentele che il personale degli hotel si è trovato a gestire: un ospite ha preteso uno sconto perchè il russare della sua compagna gli aveva impedito di dormire, un altro invece perchè il suo cane non si era trovato bene in albergo, altri ancora perchè la propria camera da letto non aveva la vista mare (peccato che la costa fosse a 80 chilometri...). Alcuni ospiti non hanno invece apprezzato le lenzuola troppe bianche, il mare troppo azzurro, il gelato troppo freddo o il bagno troppo grande.

"Un ottimo hotel può fare realmente la differenza e può aiutare a rendere la vacanza speciale. Come abbiamo visto le richieste e le esigenze possono essere le più imprevedibili. Occorre però tener conto, non solo da parte degli hotel, ma anche da parte degli ospiti, che il mercato si sta sviluppando sempre più verso una 'personalizzazione' dei servizi, grazie soprattutto all'utilizzo e all'integrazione dei Big Data", ha detto Caterina Toniolo, senior marketing manager di Skyscanner per il Sud Europa.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020