Excite

Hotel, prezzi in calo in italia: Capri e Positano le più care

  • Wikimedia Commons

Buone notizie per i turisti che alloggiano negli alberghi italiani: nel primo semestre del 2012 i prezzi di una camera per notte sono calati in media del 2% (103 euro a notte) rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, in controtendenza con la media mondiale che invece ha visto un aumento del 4%. Sono i risultati dell'analisi di Hotel Price Index che monitora l'andamento dei prezzi delle camere d'albergo in tutte le localtà del mondo registrati sul sito Hotels.com.

Guarda le foto delle località con gli hotel più economici

A far calare i prezzi, soprattutto in Italia, potrebbero essere state la crisi economica dell'Eurozona e i recenti terremoti in Emilia che avrebbero portato molti albergatori a tagliare il costo delle camere pur di attrarre il maggior numero di clienti e scongiurare un crollo delle prenotazioni. La città che ha registrato il calo più importante dei prezzi degli hotel è Viareggio, dove le tariffe sono scese addirittura del 32%, fino ad una media di 94 euro per camera a notte. Sul podio delle città con il calo più importante finisce anche Amalfi (da 165 a 124 euro a notte, -25%), mentre tra le località più care si conferma Capri: l'isola del golfo di Napoli si conferma la più cara al mondo, grazie anche a un aumento delle tariffe alberghiere del 15% negli ultimi sei mesi. in media, per soggiornare sull'sola, si spendono 239 euro per camera a notte. Poco in meno (238 euro) vale una notte in albergo a Positano, che ha fatto segnare un aumento dell'11%.

Tra le grandi città, Milano vanta il maggiore aumento delle tariffe degli hotel, con una crescita del 5% (111 euro). Alle sue spalle si piazza Torino (84 euro, +2%), mentre a Firenze e Napoli i prezzi per una notte in una camera d'albergo rimangono sostanzialmente stabili, con un aumento dell'1% rispetto allo stesso periodo del 2011 (fino a rispettivamente 102 euro e 81 euro). In controtendenza Roma, che mostra un calo del 9% (da 114 a 103 euro in media a notte). Tra le grandi città a misura di turista, Palermo è tra le più convenienti, con una media di 69 euro per camera a notte (-4%), insieme a Catania, dove il leggero aumento dei prezzi (+3%) non fa lievitare troppo i prezzi: nei primi sei mesi del 2012 una camera d'hotel è costata in media soltanto 73 euro.

viaggi.excite.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle - Excite Network Copyright ©1995 - 2014